English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Presentato Rock in Roma, le sfumature del rock di casa nostra con l’aggiunta di grandi nomi del panorama musicale internazionale

20 Mag 2009 | Nessun Commento | 2.334 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

rock in romaRoma Rock diventa Rock in Roma e cambia anche location. Resta però intatta l’anima e l’essenza che l’hanno contraddistinta nelle passate edizioni. La manifestazione, che partirà il 27 giugno e avrà una sede separata da quella del ‘Fiesta!’ all’Ippodromo delle Capannelle di Roma, proporrà al pubblico grandi nomi del panorama nazionale e internazionale a prezzi contenuti. Dai Subsonica a Vinico Capossela, dai Marlene Kuntz ai Negrita, dai Killer e Franz Ferdinand ai Calexico, tutti uniti per portare sul palco le sfumature del rock di casa nostra e del mondo nell’arco di un mese.

“La nostra iniziativa, partita dieci o undici anni fa all’Ippodromo delle Capannelle – ha detto l’altro giorno in conferenza stampa il direttore artistico dell’evento Sergio Giuliani – è nata con l’intenzione di portare in un contesto periferico la grande musica. Questo era il nostro sogno oltre al rendere il festival competitivo a livello italiano ed europeo”. Oltre all’arena concerti, ci sarà inoltre una grande discoteca e un’area ristoro.

rock in roma“Rispetto alla tradizione anglosassone, la nostra non è una rassegna di quattro giorni con pochi artisti – ha sottolineato Maximiliano Bucci, direttore artistico della rassegna – noi abbiamo preferito mantenere viva la tradizione di questa location e del festival che dura un mese e da un punto di vista internazionale offre uno dei cartelloni più belli e particolari d’Europa, dal momento che abbina culture diverse nella stessa data, come nel caso del 14 luglio con i The Killers e Franz Ferdinand insieme ai White Lies, il concerto più costoso pagato circa mezzo milione di euro, o nel caso del primo luglio con Vinicio Capossela e Calexico”.

“Inoltre saranno in concerto i Nine Inch Nails – ha aggiunto Bucci – il gruppo che in questa estate si scioglierà. La nostra vuole essere un’offerta a 360 gradi nel mondo del rock, in un’arena che può accogliere oltre 40mila persone, e che anche nei dopo concertò sarà un villaggio a tema”.

rock in romaAd aprire il festival saranno i Subsonica il 27 giugno, a seguire ci saranno gli Ub40 (30 giugno), Vinicio Capossela e Calexico (1 luglio), Negrita (2 luglio), Marlene Kuntz (4 luglio), Legend of Chaos Fest: Testament e Kreator (5 luglio), Pfm canta De André (8 luglio), J-Ax (9 luglio), Massimo Volume, Marta sui tubi e Surgery (10 luglio), Bandabardò (11 luglio), The Killers e Franz Ferdinand e White lies (14 luglio), Motorhead (15 luglio), 2 Many Dj’s (16 luglio), Caparezza (18 luglio), Morgan (20 luglio), Nine Inch Nails e Tv on the radio e Animal Collective (22 luglio), Daniele Silvestri (24 luglio) e Modena City Ramblers (25 luglio).

“In modo particolare per gli eventi del sabato – ha specificato Dj Armandino, terzo direttore artistico del festival – abbiamo cercato di creare iniziative economicamente accessibili a tutti, alcuni concerti costano la metà rispetto al tour che gli artisti hanno in corso proprio per rendere più popolare il festival. Il dieci luglio ci sarà inoltre un’iniziativa azzardata: daremo spazio a realtà indipendenti romane per farle crescere e dargli maggiore visibilità”.
Da notare che a Rock in Roma in questa edizione non ci sono artiste donne. “Questo non deriva da una scelta precisa – ha commentato Giuliani – ad esempio Elisa e Gianna Nannini non erano disponibili per altri impegni”.

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie