English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Presentato il festival “Cuore di Banda”, rassegna che rielabora la tradizione bandistica della Puglia

26 Lug 2018 | Nessun Commento | 1.085 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

bandaÈ stato presentato questa mattina alla Mediateca Regionale Pugliese, il festival “Cuore di Banda”, rassegna che intende rielaborare la tradizione bandistica della Puglia.

All’incontro sono intervenuti: il Consigliere regionale Enzo Colonna, il sindaco di Acquaviva delle Fonti Davide Carlucci, il sindaco di Sammichele di Bari Lorenzo Netti, il Commissario straordinario del comune di Turi Andrea Cantadori, e il direttore artistico del festival Daniele Trevisi.

La banda nel cuore della città. La musica, un linguaggio universale e senza confini che nella tradizione delle nostre comunità ha rappresentato un collante sociale. La banda stessa nasce come aggregazione di musicisti, simbolo che collega la passione per la musica con piazze e vicoli inondati spesso da note armoniose che davano il segno della festa.

Per secoli le bande sono diventati quasi un elemento del paesaggio sonoro della Terra di Bari. Le loro arie hanno riempito le nostre piazze, al punto da renderle parte di esse. Ma cosa è rimasto di questa tradizione? “Cuore di Banda” è il festival promosso dai Comuni di Acquaviva delle Fonti, Sammichele di Bari e Turi.

La manifestazione vuole andare dritto al “cuore”, appunto, di un genere che può considerarsi “sociale”, fondato cioè sull’aggregazione fra musicisti, un tempo autodidatti, che, provenendo da classi umili, provano a mettersi insieme per suonare ma anche per affermare l’orgoglio di una comunità. È una storia molto simile a quella di tanti altri fenomeni musicali di tutto il mondo, ed è per questo che abbiamo voluto organizzare un festival che contamini questo linguaggio tipicamente pugliese con stili ed esperienze diverse del Sud e internazionali.

A cominciare da Enzo Avitabile e i Bottari, che ha aperto la rassegna domenica scorsa ad Acquaviva delle Fonti, nell’ambito della Festa della Cipolla, per continuare per tutto luglio e agosto e poi ancora fino al 2020 con una serie di eventi che vedranno grandi maestri come Massimo Ranieri suonare sullo stesso palco di una bassa banda, street band come la Contourband e bande blasonate come quelle di Acquaviva e Conversano, la Kocani Orchestar dei film di Kusturica e i Bari Jungle Brothers che hanno saputo declinare nella nostra lingua la tradizione delle crew. Tutti gli incontri saranno presentati da Daniele Trevisi, direttore artistico del festival, e il programma sarà arrichito di eventi per tutti gli ultimi giorni di luglio e l’intero mese di agosto. Turismo, cultura, tradizioni, un trinomio capace di esaltare la bellezza di un territorio incastonato nel “Cuore di Banda”.

“Cuore di Banda”, è un festival promosso dalle amministrazioni comunali di Acquaviva delle Fonti, Sammichele e Turi e cofinanziato dalla Regione Puglia attraverso il Patto per la Puglia 2014-2020 area di intervento IV Turismo, Cultura e Valorizzazione delle risorse naturali.

Cuore di Banda” si avvale anche della collaborazione di sponsor privati: Cantine Chiaromonte di Acquaviva, Proloco Curtomartino di Acquaviva, Teorema spa, Boutique Felice Casucci, Sugarmedia srl, Gruppo Solazzo, alla Gestione Servizi srl, a Gs Elettrica, Dolceria Sapone, Edilmarina Srl e Marfrutta.

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie