English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Presentata stamattina la V edizione del Network Internazionale Danza Puglia

24 Ott 2018 | Nessun Commento | 419 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

networkdanzaSi è svolta stamattina 24 ottobre, a Bari presso la Sala Giunta della Città Metropolitana, la conferenza stampa di presentazione della quinta edizione del Network Internazionale Danza Puglia, progetto che vanta per il triennio 2018-2020 il riconoscimento del Ministero dei Beni Culturali nella sezione Danza in “formazione e rinnovo generazionale, e del Ministero dei Beni Culturali Francese. A presentare l’iniziativa le istituzioni: Michele Abbaticchio, vicesindaco della Città Metropolitana, “arrivare ad una rassegna così ricca e inclusiva, che ha saputo attrarre a sé le realtà locali e metterle in rete, mi rende onorato di farne parte”, Rocco Rino Mangini, assessore alla Cultura del Comune di Bitonto, ha ringraziato il Teatro Pubblico Pugliese per questa nuova occasione di collaborazione, Silvio Maselli, assessore alla cultura di Bari “Ezio Schiavulli è un professionista, il suo progetto è un progetto di largo respiro ed è quello che le istituzioni cercano, io ne sono stato subito rapito. La sua è un’attitudine di esempio per gli altri. Possiamo solo sostenere progetti di simile calibro”. Gemma di Tullio, responsabile della programmazione danza del Teatro Pubblico Pugliese, col suo intervento ha posto l’accento sul carattere esclusivo dell’intera offerta formativa del Network “non è semplice mettere assieme nello stesso progetto danzatori con un background così diverso. Molti degli artisti coinvolti, non sono nelle altre programmazioni: né pugliesi, né italiane. Avere la possibilità di studiare con Davide Di Pretoro, o con Michele Pogliani, è un’opportunità unica. Ci auguriamo che il pubblico diventi sempre meno pubblico della danza e sempre più pubblico di tutti”: “Sono felice che il Network abbia incontrato nel corso degli anni numerosi partner che lo accolgono e sostengono. Abbiamo cercato di offrire una programmazione differenziata e aperta verso il pubblico, per avvicinare gli artisti allo stesso. Abbiamo voluto legare l’arte coreutica con la pedagogia per renderla accessibile a tutti” ha dichiarato emozionato il direttore artistico del progetto Ezio Schiavulli, membro del Consiglio Internazionale della Danza – UNESCO Il programma della quinta edizione si compone di 9 incontri e 11 coreografi diversi, che si susseguiranno da Ottobre a Giugno. Ogni appuntamento è arricchito da una formazione parallela verso la Video-Danza (visione e creazione), Storia della Danza e Repertorio Coreografico, in collaborazione con il progetto RISICO, anch’esso sostenuto e approvato dal Mibac (Ministero dei Beni e delle Attività Culturali). Al termine dei workshop è data l’opportunità agli allievi e ai non esperti del settore di partecipare come spettatori ai lavori professionali dei coreografi ospiti e a dialogare dello stesso e con lo stesso a margine dello spettacolo, nell’ambito dell’iniziativa “L’Arte dello Spettatore”. Il primo weekend dell’anno (27 e 28 Ottobre) sarà inaugurato da Ezio Schiavulli, successivamente sarà la volta di Natalie Wagner (17 e 18 Novembre). Il weekend di dicembre (1 e 2) sarà impreziosito dal coreografo Davide Di Pretoro, direttore di ricerca e prove per Sasha Waltz & Guest. L’arte dello Spettatore inizierà dal weekend di gennaio (19 e 20) con il coreografo inglese Jos Baker, a febbraio (16 e 17) la scelta neoclassica rappresentata dal Ballet de l’Opéra national du Rhin diretto da Bruno Bouchè. Danza contact e scrittura a due per il weekend di marzo (16 e 17) con Orin Camus e Chloé Hernandez. Ad aprile (6 e 7) un altro duo con Baptiste Hilbert e Catarina Barbosa. Michele Pogliani, già docente dell’Accademia Nazionale di Danza di Roma, impreziosirà la programmazione del Network nel weekend di maggio (11 e 12). A concludere la rassegna Melisa Noel, danzatrice contemporanea, influenzata dalla cultura hip hop e soul, ed Ezio Schiavulli, che guideranno gli allievi e gli insegnanti in una performance itinerante. La formazione viene svolta presso il padiglione 170 della Fiera del Levante di Bari, mentre gli spettacoli sono allestiti al Teatro Traetta di Bitonto.

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie