English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Presentata questa mattina la XIVa edizione del Traetta Opera Festival

27 Apr 2018 | Nessun Commento | 656 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

traettaSi è tenuta  il 27 aprile alle ore 12 presso il Palazzo dell’ex Provincia, attualmente Città Metropolitana di Bari, la conferenza stampa di avvio della XIV Edizione del Traetta Opera Festival 2018 il cui programma è reperibile per intero sul sito ufficiale www.traettafestival.it

 Le date dalla manifestazione spaziano dal 28 aprile al 4 luglio 2018.
Il giornalista Livio Costarella responsabile dell’Ufficio Stampa  del T.O.F. ha  introdotto il sindaco di Bitonto Michele Abbaticchio  il quale prima di tutto ha ringraziato i giornalisti intervenuti che supportano con le loro testate  la divulgazione delle notizie sull’avvio  del Festival.
Trattasi di una manifestazione  tra le più complete   di competenza di un ente locale, in quanto essa valorizza opere di autori meno famosi (rispetto ad altri)  ma non meno importanti, come lo stesso Tommaso Traetta (1727-1779) “antesignano” di Mozart, che ebbe una vita avventurosa e   fu conosciuto all’estero in quanto girava costantemente  presso le corti europee.
Il Traetta Opera Festival da quest’anno si espande e la città di Bitonto si unisce ai comuni di Ruvo, Palo del Colle e Bitetto, proseguendo i suoi scambi culturali con Tokyo, Madrid e Roma nell’intenzione di proporsi a un pubblico più ampio e articolato.
Ma soprattutto si ritiene importante da parte degli organizzatori promuovere la conoscenza  della musica classica presso i più giovani.
Assieme al carisma   di  Tommaso Traetta si vogliono recuperare nomi non altrettanto conosciuti, ma di pari valore o ingiustamente dimenticati, come Nicola Bonifacio Logroscino (Bitonto, 1698)  compositore di opere comiche e dell’altro bitontino Pasquale La Rotella, nato nel 1880, che commemorò Traetta nel 1957 nella loro città natale.
Il prossimo  anno il Festival darà spazio invece ad altri autori pugliesi legati a Gabriele D’ Annunzio.
L’avvio dunque è sabato 28 aprile mentre dopo la conclusione ufficiale del 4 luglio ci sarà domenica 26 agosto una serata extra  presso il  Teatro Traetta con  la presentazione di un prestigioso cd con musiche di vari compositori e la partecipazione dei solisti della Tokyo Academy of Music.
Quattordici  in tutto gli appuntamenti musicali ai quali farà seguito una nuova serie di concerti tra il settembre e il dicembre prossimi.
La manifestazione è supportata dalla Regione Puglia con la Città Metropolitana di Bari, dalla   Orchestra Sinfonica di quest’ultima e con l’ausilio dell’Assessore alla Cultura Rocco Mangini.
La direzione artistica è affidata a Vito Clemente.
“Cantando” è il titolo delle due serate di sabato 28 al Teatro Traetta di Bitonto alle 20.30 con replica domenica 29 alle 20 presso la Pinacoteca di Ruvo di Puglia.
Sarà una festa dell’amicizia Bitonto- Madrid con l’intervento del Coro Maravillas di Madrid composto da  voci bianche.
Lunedì 30  aprile il Festival sarà ospitato nella basilica romana di Sant’Ignazio in collaborazione con “1000 voci per ricominciare”, un progetto che utilizza diversi cori italiani che supportano la costruzione di un centro polifunzionale nella città di Amatrice.
E ancora, sabato 5 maggio al Teatro Traetta alle 20.30 si esibirà il sassofonista sudafricano Karendra Devroop che fa parte dell’avanguardia jazzistica contemporanea.
Per gli altri appuntamenti e ulteriori informazioni fare affidamento sul sito ufficiale.

 

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie