English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Presentata nel foyer del Teatro Petruzzelli la quinta edizione delle “Lezioni di Storia”

1 Ott 2020 | Nessun Commento | 271 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email
Un momento della conferenza stampa (foto Alarico Lazzaro ripr. riservata)

La quinta edizione delle “Lezioni di Storia” è stata presentata in mattina nel foyer del Teatro Petruzzelli alla presenza di un numero ristretto di giornalisti e telecamere. A coordinare la presentazione della rassegna la giornalista Annamaria Minunno, da anni impegnata nel settore di promozione di arti e cultura.
L’evento riparte in sicurezza e conferma il profondo dinamismo culturale della città di Bari nell’era post Covid-19 dopo il successo del Bifest e del Bari Piano Festival.
“Bari è stata la prima città ad aver pienamente ripreso in forma scenica le attività nel proprio teatro” afferma Massimo Biscardi, Sovrintendente Fondazione Lirico Sinfonica del Petruzzelli e dei teatri di Bari ed “è motivo di grande orgoglio riportare il pubblico barese a contatto con questa rassegna”
“Il tema e la riflessione legata alle opere dell’uomo è partito da una profonda riflessione durante i mesi del lockdown, quando si è discusso sulla valenza storica ,sulla memoria e sull’eventuale abbattimento di alcune opere d’arte di architettura edificate durante il ventennio fascista, tempi bui per la nostra storia” afferma Ines Pierucci, Assessora alle politiche culturali e turistiche del Comune di Bari.
“La cultura è una risposta alla paura ed il tema è strettamente legato alla questione clima ed ambiente” prosegue Pierucci, in attesa di un appuntamento imperdibile di novembre, Il Festival dell’Architettura a cui potrebbe seguire una nuova era per la progettazione di monumenti nella città di Bari.
A terminare la presentazione, Alessandro Laterza che promuove l’evento definendolo una vera e propria “passeggiata nella storia” tra simboli ed immaginario collettivo.
Tanti gli appuntamenti (sei giornate ed infine l’atteso evento sulla cultura americana in tutte le sue ramificazioni del 27 dicembre) come ricordato da Laterza: dalle imponenti Piramidi egizie passando per il Partenone, fino al Muro di Berlino, vero spartiacque della storia contemporanea e dell’era post-bellica.
Per Laterza questo sarà il “primo ciclo di lezioni in uscita dall’era Covid-19” ma sarà fondamentale rispettare le regole perché sia l’ultimo.
Dai 1100 posti del passato, il Teatro Petruzzelli potrà mettere a disposizione circa un terzo della propria maestosa capienza (450 posti a sedere con distanziamento sociale).
“I Biglietti saranno nominali” conclude Laterza- “o si rispettano le regole o ci si dovrà accontentare ancora di Netflix, con tutto rispetto per Netflix”- conclude lapidario l’Editore.
Alla domanda se ci saranno eventuali collegamenti, Laterza risponde che si cercherà e garantirà una soluzione adeguata dopo averne sperimentato tutte le possibilità.
I biglietti in vendita dalle ore 11.00 del 6 Ottobre. Online non sarà possibile acquistare i palchi, disponili in biglietteria a Teatro. Ogni lezione sarà tenuta da un ospite illustre ed introdotte da Annamaria Minunno.
La cultura a Bari, continua a cementare certezze per il futuro.

Alarico Lazzaro

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie