English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Presentata la 75esima Campionaria della Fiera del Levante di Bari

10 Set 2011 | Nessun Commento | 1.268 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

Fiera del Levante di BariUna Campionaria di transizione in attesa di una “rinfrescata” nel 2012 e un impegno preciso: offrire sempre più prodotti di qualità con costi di produzione ridotti e una maggiore efficienza gestionale. Il presidente della Fiera del Levante, Gianfranco Viesti, in conferenza stampa fa il punto sulla rassegna multisettore, in programma da sabato 10 a domenica 18, e sugli obiettivi strategici dell’Ente. “Il format della Campionaria – ha sottolineato – necessita di un restyling ma sarà sempre riservato al grande pubblico. Mi piacerebbe dar vita a una fiera del bello e del buono sostenibile ma su questo sarà opportuna una riflessione profonda, subito dopo la fine di quest’edizione, assieme agli Enti fondatori e ai cittadini. Intanto abbiamo confermato i Saloni specializzati degli ultimi anni e venduto quasi tutti gli spazi disponibili nonostante la crisi e la mancata apertura del nuovo padiglione, che sarà presto il nucleo di un polo congressuale di eccellenza assieme al rinnovato Palazzo del Mezzogiorno. La Fiera deve essere efficiente, avere contenuti e contenitori moderni e produrre lavoro, non distruggerlo”.
Viesti – secondo il presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, intervenuto in videoconferenza da Roma – “sta veicolando la Fiera da una storia antica a un mondo nuovo. La semina degli ultimi anni, ad iniziare dai nuovi padiglioni, potrà rilanciare il turismo congressuale. Intanto il Mezzogiorno è ferito e l’Europa è smarrita. Ma noi non vogliamo solo lamentarci. La Fiera deve agire da apripista: se saremo bravi l’anno prossimo non si vedrà più una larva ma una farfalla”.
“La Regione – parola della vicepresidente Loredana Capone – ritiene la Campionaria un momento importante di qualificazione delle attività di incontro tra imprese, servizi e occupazione. Abbiamo già investito 18 milioni di euro per il nuovo padiglione e 7 per la strutturazione del nuovo centro congressi. Intanto nel nostro padiglione affronteremo il tema del lavoro dal Piano straordinario alle offerte delle agenzie. Ospiti dieci emittenti radiofoniche e il mondo della formazione”.
La Provincia di Bari, come ricordato dal presidente Francesco Schittulli, “presenterà una mostra di Pino Pascali. La cultura potrà fungere da volàno per la crescita del territorio e il compito delle istituzioni è costruire un futuro senza precariato e positivo per la nostra terra”.
Il Comune di Bari – ha dichiarato l’assessore al Marketing territoriale Gianluca Paparesta – “mostrerà lo sviluppo della città fino al 2015, anno in cui sarà sede distaccata dell’Expo di Milano, e rilancerà la candidatura come Capitale europea della cultura nel 2019. Intanto accogliamo positivamente la politica della Fiera, che rinuncia ai biglietti omaggio per i visitatori e conferma il piano di mobilità urbana”.
Per dare nuova linfa all’Ente, a giudizio del presidente della Camera di Commercio di Bari Alessandro Ambrosi, “bisogna portare avanti una politica ‘dei piedi per terra’, analizzando tutti i dati con assoluta trasparenza. Intanto nel nostro padiglione celebreremo i 100 anni dell’uva Italia e lanceremo con la Fiera una nuova Borsa merci – uTrade – che svilupperà un progetto di baratto internazionale”.
Ritorna, infine, l’appuntamento con Agrimed, un “contenitore consistente ricco di contenuti significativi – come affermato dall’assessore regionale alle Risorse agroalimentari, Dario Stefàno – nel quale racconteremo i processi di cambiamento innescati dal Programma di Sviluppo Rurale”.
Alla conferenza stampa ha partecipato anche il segretario generale della Fiera, Leonardo Volpicella.

Foto di Gigi Peluso

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie