English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Presentata la 33a edizione del Time Zones, il festival pugliese più conosciuto al mondo

4 Lug 2018 | Nessun Commento | 684 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

time_zones_logo-300x153Si è tenuta presso il complesso Monumentale di Santa Chiara sito nella Città Vecchia di Bari la Conferenza Stampa della XXXIII  edizione di Times Zones  (2018) alla presenza del Direttore Artistico  Gianluigi Trevisi e del Soprintendente  Luigi la Rocca

Trevisi introducendo l’argomento  ha parlato della necessità che la  città si riappropri  di spazi idonei alle manifestazioni musicali, tra  questi  il Chiostro  di Santa Chiara, dove si terrà per Piano Zones  il 26 luglio alle 21 il concerto di Terry Riley e  Gyan Riley.
La nota polemica è stata quella di dichiarare che una manifestazione come Times Zone dopo 34 anni verrà sposata da Bari, “alla luce di politiche poco incoraggianti per chi vuole continuare a produrre cultura e proposte di qualità”, come si legge nel foglio distribuito alla stampa.
Times Zones ha quindi promosso due collaborazioni con la Mostra del Cinema di Taranto e   il Viva Festival.
Oltre a ciò, Trevisi ha auspicato meno aperture nazionalpopolari a grandi adunate relative a manifestazioni effimere.
Il Soprintendente La  Rocca ha rilanciato l’argomento delle strutture restaurate e restituite alla città per eventi musicali dall’evidente e incontenibile valore culturale, rinnovando l’invito  alla Mostra del Restauro in atto da qualche settimana presso la Chiesa di San Francesco,  contigua al complesso di Santa Chiara . Largo dunque a Terry Riley per il concerto del 26 luglio al Chiostro di Santa Chiara. Il musicista statunitense sarà accompagnato dal figlio Gyan Riley. Trattasi di rappresentanti del minimalismo americano in musica, consistente in una unione tra note  mistico-spirituali e musica classica indiana con elementi hippie della westcoast americana.
Altri appuntamenti musicali sono previsti al museo Ridola di Matera e al Palazzo De Mari di Altamura.
Il 15 settembre sempre presso il Chiostro di Santa Chiara sarà presente  Lee Ranaldo , co-fondatore dei Sonic Youth. Il 16 l’artista si esibirà a Matera nel cortile del Museo Ridola.
Il 22 settembre, sempre al Chiostro di Santa Chiara, sarà il turno del  liutista olandese Josef Van Wissem vincitore della Palma  d’Oro a Cannes nel 2013 per Only Lovers Left Alive, regia di Jim Jarmush.
Piano Zones  proseguirà quindi fino al 10 novembre con dieci pianisti  tra cui Gareth Sagher , quindi dei  nomi femminili come Baby Dee di Antony and The Johnson e la romana Alessandra Celletti.
Il programma completo  verrà comunque esposto in una conferenza stampa a fine luglio mentre dal 5 luglio saranno in vendita i biglietti peri il concerto di Terry Riley nei circuiti abituali.
Durante la conferenza stampa il Dott. la Rocca ha accennato all’obbligo dell’allestimento in centri restaurati per attività musicali, secondo un regolamento dei fondi europei elargiti anche a tale scopo.
.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie