English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Per la prima volta in Italia un concerto dedicato solo alle anime nel cimitero di Taranto

3 Nov 2020 | Nessun Commento | 142 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

Le marce del venerdì santo, quelle che accompagnano la ricerca di Maria in una notte di dolore e di speranza, interpretate dall’Orchestra di Fiati S. Cecilia diretta dal M° Giuseppe Gregucci. Le musiche d’amore di una tradizione popolare interpretate in una performance particolarmente emozionante da Maria Mazzotta, accompagnata dalla fisarmonica di Vince Abbracciante e dalle percussioni di Antonio Oliveti. La chiosa del vescovo, monsignor Filippo Santoro, che in questi incanti di anime ha rilevato «momenti di unità tra noi che viviamo una fase di incertezza e con chi ci ha preceduto una solidarietà che non viene meno. Aiutiamoci in questo cammino; la musica e il canto ci aiutano, ci aprono la strada». E le poesie, quella letta da un commosso vice sindaco, Fabiano Marti, che ha riportato le parole di Tiziano Terzani e di Padre Giacomo Perico sul tema del distacco e dell’amore.

L’atmosfera creata da un allestimento e dall’illuminazione del viale ha reso la performance artistica un momento di mistica e preghiera in forma cristiana con un valore laico e popolare. Importante la partecipazione del pubblico che ha seguito attraverso le dirette streaming sulla pagina facebook di Ecosistema Taranto, tv su Canale 85 e sulle frequenze di Radio Cittadella.   

«Quest’anno, in tempo di covid, con il bisogno di evitare assembramenti, ma forte l’esigenza di ritrovarsi come comunità, non è stato possibile prevedere la celebrazione itinerante che solitamente ci aiuta a ricordare chi non c’è più – spiega il vice sindaco Fabiano Marti – e abbiamo scelto con il sindaco Melucci di celebrare il ricordo, l’amore, il distacco in una forma poetica che ha reso il 2 novembre un giorno ancor più carico di significato».

Successo per l’iniziativa “Un fiore sospeso” che ha coinvolto la popolazione e che ha reso possibile omaggiare tutte quelle tombe che non hanno ricevuto una visita con un fiore. «A loro va il ringraziamento del sindaco, Rinaldo Melucci, e dell’amministrazione comunale. Taranto nei momenti importanti sa fare comunità».

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie