English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Per “La Disfida dei calzoni di cipolla 2012” vince la versione molfettese

18 Dic 2012 | Un Commento | 2.201 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

La Disfida dei calzoni di cipolla 2012
Nell’ambito della
Fanoje – Mercatini di Natale a Capurso si è svolta la seconda edizione de La Disfida dei calzoni di cipolla, manifestazione gastronomica organizzata dall’associazione culturale La Compagnia Della Lunga Tavola con la collaborazione dell’Associazione Cuochi Baresi. Novità dell’edizione di quest’anno è stata la presenza fuori gara della città di Gaeta, che ha partecipato con la sua tiella, tipica pizza ripiena di polpo.

La competizione, moderata dal giornalista Carlo Sacco, ha visto il confronto fra panettieri e ristoratori di molti paesi che si sono dati battaglia con preparazioni tipiche delle varie tradizioni locali, allo scopo di evidenziarne le peculiarità e consentirne l’assaggio al numeroso pubblico presente.

La giuria, presieduta dal gastronomo Sandro Romano, ha decretato la vittoria del Panificio Europa di Domenico Fasciano, che ha realizzato la tradizionale ricetta del calzone molfettese di cipolle, merluzzo e cavolfiore, aggiudicandosi il piatto artistico realizzato da Antonella Imbò.

Alla serata hanno preso parte i birrai Donato Di Palma (Birranova di Triggianello) e Vito Lisco (Svevo bari) mentre hanno vinto questa edizione 2012 il Panificio Europa di Fasciano Domenico di Molfetta (calzone con cipolle merluzzo e cavolfiore); Dolceria Sapone di Eustachio Sapone – Acquaviva delle Fonti (con cipolla di Acquaviva) e Lo Sfizio di Giovanni Di Serio – Valenzano (versione con uvetta e impasto zuccherato)

Alla competizione hanno partecipato le versioni del “calzone” di Molfetta, Acquaviva delle Fonti, Gravina in Puglia, Valenzano, Bari (2 panifici), Altamura, Mola di Bari, Bitonto, Ruvo di Puglia. Fuori gara il panificio la sfegghiàte di Capurso e per questa edizione è stata ospite la città di Gaeta con la tiella gaetana di polpo, quella di cipolla e quella di scarola.

Per la competizione gli organizzatori hanno composto la giuria formata da Sandro Romano – giornalista-presidente la Compagnia Della Lunga Tavola/console Sud italia Accademia It. Gastronomia Storica); Giacomo Giancaspro – Presidente Associazione cuochi baresi; Michele Erriquez – presidente Puglia e basilicata Ordine Discepoli di Escoffier; Giuseppe Berardi – pasticciere; Nicola Campanile – patron radici del Sud / curatore guida Pizzaviaggiando; Teodosio Buongiorno – patron del ristorante stellato Già sotto l’arco – Carovigno; Manila Benedetto – giornalista e blogger; Piero Conte – patron Terranima Bari; Vincenzo Lopriore – patron Dona Flor Bari; Michele Traversa, direttore ed editore di LSDmagazine; Francesco Lampugnani – medico nutrizionista; Lino Angiuli – scrittore.

Nella foto di Rocco Lamparelli da destra il giornalista Carlo Sacco, l’organizzatore Sandro Romano con Giacomo Giancaspro e  Antonella Imbò ed il sindaco di Capurso Francesco Crudele

.

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie