English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Parte il 29 marzo con Madaski la ricca stagione di appuntamenti dell’Eremo Club di Molfetta

25 Mar 2014 | Nessun Commento | 1.100 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

madaski5Un luogo, non un locale, questo è l’Eremo club di Molfetta (sulla strada provinciale Molfetta – Giovinazzo, km. 779, uscita Cola Olidda) che ieri ha annunciato i primi nomi di una stagione ricca di appuntamenti imperdibili. La più raffinata musica elettronica si mescola al rock più autentico, fino all’ibridazione con il reggae, in un programma in cui l’Eremo, oltre ad organizzare eventi propri, mette a disposizione il club ospitando spettacoli in cui crede e che tiene a valorizzare e confermando, anche quest’anno, i tradizionali “giovedì freindly”.

Ciò che sta maggiormente a cuore ad Elena Mastropasqua e Luigia Altamura, eredi e menti del club, è offrire serate in cui linguaggi e generi si mescolano e si contaminano, all’insegna della valorizzazione delle diversità e del rispetto delle identità.

Si parte il 29 marzo con Madaski, produttore e cantante, simbolo del reggae italiano grazie al suo storico gruppo Africa Unite. La sua esibizione è una produzione propria dell’Eremo che, in collaborazione con l’associazione Music Mò, darà spazio ad altri appuntamenti col reggae: il 19 aprile con GappyRanks e il 3 maggio con Anthony B.

L’Eremo club conferma la sua cifra di luogo che propone e accoglie scelte e proposte di qualità ed è così che, accanto alle produzioni targate Eremo, sono presenti in programma altre realtà di produzione (Kode_1, NeuKlub, Coffy Radio, Area Metropolitana e High Grade, Discipline, associazione Musica e parole), un vero e proprio esempio di “coraggio dell’eleganza e della bellezza”, come ha sottolineato Elena Mastropasqua.
Secondo appuntamento il 5 aprile con Andy Scott (e i dj di Bedford avenue e vjBaseneutra): l’organizzazione Kode_1, in collaborazione con lo storico festival barese, Time Zones, torna all’Eremo con un nome che da Manchester ha conquistato mezzo mondo, soprattutto con l’ultimo album “Luxury Album”. E la stessa partnership – Kode_1 e Time Zones – segna un’altra data, il 7 giugno con Kode 9, scrittore e sovrano della consolle, con le miscele dub.

Il 24 aprile sarà la volta di Recondite, il dj tedesco che, tra l’altro, si è esibito al Sonar di Barcellona e il 17 maggio toccherà a Âme (Frank Weidmann, uno dei fondatori dell’etichetta Innervisions).
Sam Halliday e Kevin Baird dei Two door cinema club saranno il 26 aprile in veste di dj e poi toccherà all’attesissimo quartetto inglese Alt-j, vincitori del British Mercury prize con l’album di debutto “An awesomewave”. Questi ultimi due eventi, firmati Coffy radio, con Async delay avranno il merito di far approdare Slow magic (27 giugno) in questo angolo di “Berlino in riva al mare” che sta diventando l’Eremo club di Molfetta.

Simbolica la data del 24 maggio, giorno in cui il club festeggerà il suo compleanno con un evento rock: un  omaggio a Guy Portoghese, organizzato dall’associazione “Quello che mi piace”, dal titolo evocativo “Il rock and roll è una cosa seria – Thereis a light thatnevergoes out”.

“Venite all’Eremo, venite a vedere cosa succede a Molfetta…” è stato l’invito lanciato da Paola Natalicchio, sindaco di Molfetta, che,aldilà del suo ruolo istituzionale, ha voluto richiamare quella “piccola e delicata scommessa”degli esordi che, non indulgendo al solo intrattenimento,è stata fermento per un turismo di qualità e segno di una scelta di contenimento dei costi che mira a coinvolgere davvero tutti.

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie