English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
“Ora Tour”, stasera il concerto in 4D di Jovanotti all’Arena delle Vittorie di Bari

29 Giu 2011 | Nessun Commento | 2.359 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

jovanotti
Nell’incontro con la stampa tenuto all’Arena delle Vittorie di Bari, Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti, ha presentato “Ora Tour’, spettacolo musicale in 4D, ‘una vera e propria macchina musicale per viaggiare nel nostro tempo, come in un racconto dal vivo, come un grande action-movie’, prodotto da Trident Management e interamente allestito in Puglia con il sostegno di Puglia Sounds. Il debutto e’ previsto per stasera alle ore 21,30, presso l’Arena delle Vittorie. Dopo il successo della prima parte del tour e la partecipazione al Bonnaro Festival con una performance indimenticabile, Jovanotti torna on stage in Italia con uno spettacolo che traduce dal vivo l’energia di ‘Ora’. 

E’ trascorso quasi un quarto di secolo da quando, Jovanotti, l’eterno ragazzo che parla ai ragazzi, si imponeva con autentici inni generazionali come ‘Sono un ragazzo fortunato’, ‘Penso positivo’, ’L’ombelico del mondo’, ‘Serenata rap’. Dopo il successo di ‘Safari’ (2008) e anticipato dal bellissimo singolo, tormentone del momento che sta spopolando sulla piattaforma di Youtube, ‘Tutto l’amore che ho’, uscito il 3 dicembre scorso, Jovanotti torna sulla scena musicale italiana con un nuovo progetto intitolato ‘Ora’ a conferma del suo grande talento compositivo e comunicativo.

Tutti parlano di ‘Ora’ come del disco dance di Jovanotti, ma questo non e’ solo un disco dance. E’ un lavoro fra dance, pop elettronico e world, dove confluiscono e si integrano le mille influenze dal giovane rapper al 40enne intimista. Troverete la dance e il pop elettronico, ma anche l’hip hop, il raggae, il funk, la world music e altro ancora. Una pulsazione potente e tenera, intima ed esplosiva, capace di dar voce ad una vivida sensibilita’ per l’amore e la vita che si percepisce nella dedica a margine che il cantautore fa alla sua mamma scomparsa di recente.  Una mistura fatta di ritmo e sonorita’ in continuo movimento, di cura e attenzione ai testi, di contenuti gioiosi, capace di emozionare e di sorprendere cui contribuisce l’apporto del produttore Michele Canova.

Un doppio cd con quindici tracce nella versione standard che diventano venticinque nella versione deluxe. E che si muovono tra parole e una musica che va dalle pregiate parti orchestrali alla dance non cantata, tra il sound delle canzoni piu’ tradizionali de “Il piu’ grande spettacolo dopo il Big Bang’, alle ballate de ‘Le tasche piene di sassi’, dalle canzoni molto dance come ‘Io danzo’ e ‘Spingo il tempo al massimo’, alla musica etnica de ‘La bella vita’, al sound elettronico di ‘Dabadabadance’ e ‘Go!!!!!!!’. Di rilievo il contributo di Cesare Cremonini che entra in questo disco con il ritornello di ‘Mondo’, inserito nel brano ‘I pesci grossi’. E il cameo di Luca Carboni composto da due sole parole ‘Siamo liberi’ ne “L’elemento umano’.

Insomma, una sorpresa continua che non scade mai nell’ovvieta’ e nella banalita’. E Bari e’ in trepidante attesa.

 

Durante la conferenza stampa, noi di LSDmagazine abbiamo avuto la fortuna di intervistare Jovanotti che ci ha dato alcune delucidazioni sul disco e sul tour.

Perché il titolo ‘Ora’?

‘Ora’ e’ un titolo scelto tra tanti. E’ il titolo piu’ semplice, che piu’ si presta graficamente. E, poi, in un anno come questo in cui si e’ parlato molto del passato, si sono rievocati eventi del passato, mi e’ piaciuta l’idea di un lavoro il cui titolo fosse rappresentativo dell’idea di modernita’.

 

E’ questo l’abum dedicato alla sua mamma scomparsa da poco, vero? 

Si, l’ho dedicato a lei. La mia alleata silenziosa che mi ha appoggiato e sostenuto in tutte le mie scelte.. Lei era orgogliosa di me ed e’ stata molto importante per la mia musica e per la mia carriera. Mentre mia mamma stava morendo, io finivo il disco. Le piacevano le canzoni allegre, quindi “Ora’ e la gioiosita’ della sua musica sono per lei…

Sei stato uno dei piu’ famosi rapper italiani: cosa resta oggi, a distanza di circa un ventennio, del Jovanotti di ‘Serenata Rap’? 

Di ‘Serenata Rap’, in realta’ resta tutto. Forse e’ uno dei pochi pezzi che potrei scrivere anche adesso e, dunque, che mi fa meno pensare al passato.

I botteghini dell’Arena delle Vittorie saranno aperti dalle ore 16,00, ingresso Viale di Maratona. I cancelli saranno aperti dalle ore 19,00.

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie