English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Musica senza paragoni per il 40° anniversario di Umbria Jazz festival

27 Feb 2013 | Nessun Commento | 1.763 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

ch

Umbria Jazz Festival, una delle più importanti e rinomate manifestazioni dedicate al jazz in Europa, festeggia quest’anno la 40° edizione, dal 5 al 14 luglio, e lo fa in maniera davvero speciale! Il pianoforte diventa protagonista della stagione. Evento clou, una esclusiva mondiale che Umbria Jazz dichiara di aver lungamente inseguito: Herbie Hancock Chick Corea di nuovo insieme sul palco. Questa accoppiata stellare risale al 1978, insieme in un tour incredibile, testimoniato poi da i due album “An Evening with Herbie Hancock & Chick Corea: In Concert” e “CoreaHancock“. Da allora nessun’altra registrazione e solo tre esecuzioni live li hanno rivisti protagonisti in coppia: una nel 1979 in Olanda, poi nel 1987 in Giappone, e l’ultima due anni fa al Blue Note di New York in occasione del settantesimo compleanno di Corea. Il duo sarà in concerto il 12 Luglio

Per completare la rosa dei tre pianisti viventi più acclamati del panorama jazz internazionale, oltre a Corea ed Hancock, vediamo sul palco dell’Arena Santa Giuliana, il ritorno del grandissimo Keith Jarrett, insieme al suo storico trio: Gary Peacock al contrabbasso e Jack DeJohnette alla batteria. Trio dal legame artistico indissolubile che, in questa stessa occasione, festeggia i 30 anni di attività. Il trio sarà in concerto il 7 luglio.

Dopo aver ottenuto il Baiocco d’oro, le chiavi della città di Perugia, Sonny Rollins, non poteva non presiedere a questo compleanno. Il tenore per eccellenza, the saxophone colossus, questa volta si affianca a due trombe che segnano un po’ l’orgoglio del jazz italiano nel mondo, Enrico Rava e Paolo Fresu. In concerto sabato 6 luglio.

Ad inaugurare il festival, il 5 luglio, vediamo sul palco una delle voci femminili più affascinanti, ma anche più vendute e premiate del jazz, che Umbria Jazz tenne a battesimo agli esordi della carriera, Diana Krall, col suo album Glad Rag Doll. Un concerto velato da un’atmosfera romantica, d’altri tempi, ma al tempo stesso frivola e un po’ burlesche.

Lunedì 8 luglio, invece ci sarà un esordio ad Umbria Jazz: l’acclamata voce soul dello statunitense John Legend, scelto per l’eleganza del suo stile che si fonde con incredibile classe al pop e all’R’&B.
Si aspetta con ansia l’uscita primaverile del suo nuovo album ‘Love in the Future‘, che, a dire dello stesso Legend, sarà “il miglior album della sua carriera”.

Prima data annunciata per il Teatro Morlacchi, venerdì 5 luglio, per i concerti ‘round midnight’, dopo il successo sanremese, arriva il duo Simona Molinari e Peter Cincotti, per presentare l’album appena uscito “Dr. Jekyll Mr. Hyde”. Per Simona Molinari è un esordio a Umbria Jazz, per Cincotti un ritorno.

[wp_youtube]h7Dn4Ipu8n8[/wp_youtube]

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie