English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Mozart e la Finlandia, l’Orchestra Filarmonica di Torino al “G. Verdi”

12 Mar 2010 | Nessun Commento | 1.810 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

Orchestra Filarmonica di TorinoLa Finlandia vi fa pensare al freddo e alla neve?
Con questo concerto martedì 16 marzo al Conservatorio “G. Verdi”  di Torino alle 21 l’Orchestra Filarmonica di Torino – guidata per la prima volta da Christian Benda – dimostra invece quanto calore, quale intensità di emozioni palpiti nella musica finlandese.
Di Jean Sibelius, universalmente considerato il maggiore compositore finlandese, verrà eseguita l’energica Suite campestre op. 98b, pagina costituita da tre brevi sezioni accumunate da un tratto accattivante e innocente, che mette in mostra le doti liriche di Sibelius.
Del contemporaneo Pehr Henrik Nordgren verrà eseguita in prima italiana la suite per archi Ritratti di violinisti di paese op. 26, una delle pagine più amate del compositore finlandese. Riscaldata dall’impiego di autentiche melodie popolari, a volte riviste con un tocco di ironia, questa pagina testimonia il profondo interesse di Nordgren per la musica popolare, che fu per lui una inesauribile fonte di ispirazione.
Il cuore emotivo del concerto sarà il Concerto K. 449, il capolavoro che Mozart scrisse nel 1784, tutto permeato di pungente inquietudine. A eseguirlo in veste di solista la giovane croata Martina Filjak, vincitrice nel 2007 del Concorso «Viotti» e nel 2009 della Cleveland International Piano Competition, dove ha impressionato per la capacità di coniugare un’impeccabile padronanza tecnica con un tocco vellutato, il lirismo e la fluidità con la poeticità del fraseggio; qualità tecnico-espressive che, secondo la critica, rendono straordinaria la sua interpretazione dell’Andantino del Concerto n. 14.

Christian Benda ha iniziato la sua formazione musicale in seno alla sua famiglia che discende dalla dinastia dei compositori Benda del XVIII secolo e nella quale la tradizione musicale continua ininterrottamente da tre secoli mentre Martina Filjak è una di quelle giovani artiste che hanno brillantemente compiuto il percorso da bambina prodigio a musicista matura. Grazie alla sua presenza “magnetica” sul palcoscenico, a una personalità carismatica e al suo vasto repertorio ha ottenuto ampi consensi di pubblico e critica.

Per informazioni e acquisto biglietti: biglietteria Oft, via XX settembre, 58 – tel. 011.53.33.87.

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie