English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Mettetevi comodi, lo spettacolo sta per iniziare: il Galleria di Bari tra cinema, arte, teatro e musica

19 Ott 2015 | Nessun Commento | 953 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

cgAvvicinare il grande pubblico all’arte, all’opera e alla musica attraverso il cinema. Questa la scommessa lanciata nel 2012 dall’azienda italiana Nexo Digital e ampiamente vinta, visti i risultati ottenuti nelle passate stagioni, con oltre 65 paesi coinvolti e numeri di pubblico importanti, per una fruizione delle arti assolutamente pioneristica. Ancora una volta le potenzialità del cinema digitale sorprendono, creando possibilità nuove di approccio ai linguaggi, di creazione di contenuti e di coinvolgimento degli spettatori.

Anche il pubblico barese ha la sua occasione di connettersi ai grandi eventi della cultura internazionale grazie all’attenzione mostrata dal Multicinema Galleria alle continue evoluzioni della settima arte. Accanto alla consueta programmazione cinematografica, infatti, anche per questa stagione proporrà un ampio cartellone di eventi, come illustrato sabato 17 ottobre in conferenza stampa dal responsabile ed esercente del Multicinema Galleria Francesco Santalucia.

Tantissimi gli appuntamenti che si susseguiranno da ottobre a giugno con numerose dirette via satellite che collegheranno Bari ai grandi teatri del mondo, in contemporanea con tutti i paesi coinvolti.cg2

Dopo la partenza del 5 ottobre con “Le nozze di Figaro” di Mozart, il Galleria ci porterà ancora a Londra, nella platea della Royal Opera House, per assistere a una composita serata di coreografie fra cui il nuovo allestimento della “Carmen” di Bizet di Liam Scarlett e del danzatore spagnolo Carlos Acosta (12 novembre). Sempre dalla Royal Opera House sarà trasmesso il dittico “Cavalleria rusticana” e “Pagliacci” nella innovativa versione di Damiano Michieletto (10 dicembre) e ancora la “Traviata” per la regia di Richard Evre e il soprano Venera Grimadieva (4 febbraio), il “Boris Godunov” di Musorskij con il baritono Bryn Terfel nell’ acclamato allestimento di Richard Jones (21 marzo), la “Lucia di Lammermoor” di Donizetti (25 aprile), “Frankenstain” nella speciale coreografia di Liam Scarlett (18 maggio), per chiudere col “Werther” di Massenet, gioiello dell’opera francese, per la regia di Benoit Jacquot (27 giugno).

Non solo teatro, anche la grande arte vissuta al cinema piace. Dopo i grandi numeri raccolti lo scorso anno – “Siamo stati la prima sala in Italia per numero di presenze con il documentario dedicato al nuovo allestimento del museo Van Gogh di Amsterdam” registra Francesco Santalucia – il Galleria torna a offrire occasioni di accesso ai grandi musei del mondo e di sguardo inedito sui maestri dell’arte. Così, grazie al 3d, sarà possibile cg3immergersi nei capolavori degli Uffizi, visitare il Teatro alla Scala, L’Accademia Carrara, le basiliche papali di Roma, Istanbul e il museo dell’innocenza di Pamuk e approfondire l’opera di Renoir, Goya, Monet e Matisse, Leonardo da Vinci, per un ciclo di appuntamenti senza precedenti. “Tour cinematografici esclusivi – come ha dichiarato l’Ad di Nexo Digital Franco di Sarro – per una scommessa cui il pubblico ha risposto con calore”.

Il pubblico ama anche il documentario, che finalmente guadagna il suo meritato posto nella programmazione cinematografica italiana. “Amy Winehouse” è stato incasso record in Italia per il documentario al cinema, con oltre un milione di euro – illustra Francesco Santaucia – e anche quest’anno prosegue la serie di film speciali&cult, molti dei quali in anteprima assoluta”.

Si parte il 19 e 20 ottobre con “Io sono Ingrid”, quadro inedito dell’icona del cinema mondiale Ingrid Bergman, si continua il 21 ottobre con un appuntamento attesissimo da tutti i cinefili del mondo, quello con “Ritorno al futuro day”, riproposizione dei primi due capitoli della saga di Robert Zemeckis in una maratona unica. Spazio invece alcg4 ragioniere più famoso della commedia italiana con la versione restaurata del primo “Fantozzi” e del “Secondo tragico Fantozzi” il 26 ottobre e il 2 novembre, mentre il 27 ottobre sarà la volta del film choc vincitore al Sundance Festilval “Wolfpack”.

Gli eventi continuano con la grande musica – un appuntamento dedicato al fenomeno musicale Ed Sheeran – con l’animazione giapponese de “La tomba delle lucciole” dello Studio Ghibli, e con il cinema in lingua originale di “Original version”, una raccolta di titoli in lingua originale con sottotitoli in italiano. Non saranno tralasciate nuove modalità di coinvolgimento del pubblico, grazie ad eventi speciali come “Cinema al buio”, originali percorsi di avvicinamento a tappe alla scoperta di un film “segreto”.

Il Galleria conferma dunque un’importante programmazione di “contenuti complementari” che rappresentano oggi il 4.5% del fatturato: “un percorso partito 5 anni fa con numeri prossimi allo zero ma che conferma un trend in continua crescita”.

 

 

 

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie