English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Max Iannone ritorna alla grande al 25° Trofeo Inverno Velocità di Binetto

16 Set 2013 | Nessun Commento | 3.416 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

Max Iannone
Anche quest’anno, come da ormai 25 anni, la tappa motoristica delle due ruote di Binetto raccoglie tanti piloti il cui mite clima locale permette di cimentarsi sul breve tracciato (mt 1.577), ma molto tecnico, che richiede allenamento e resistenza fisica.
Nella 600 Aperta c’è stata una vera e propria battaglia nella quale Vincenzo OSTUNI (n°2 Yamaha- PM Racing) ha subito preso le distanze ponendosi prepotentemente in testa, lasciando duellare LAGONIGRO su Yamaha (Sport Puglia) con “Pietricello” OSNATO, sempre su Yamaha (Furius Bulls Sybary), riuscito fortunatamente, quest’ultimo, a riparare alla meglio la moto, dopo una rovinosa caduta occorsa nelle prove cronometrate. La prova è stata molto entusiasmante, anche perché, quando OSTUNI si è posto al comando, dietro di lui si è visto un “Max”IANNONE tallonarlo con decisione. Rivedere Massimiliano con tutta quella grinta guadagnarsi un superbo 2°posto, con un notevole distacco lasciato al gruppetto inseguitore, ha riempito di gioia tutti i presenti. Un secondo posto di tutto rispetto, visto che il salernitano ha fatto registrare anche il giro più veloce con 48.147, ad una velocità media di 117.913 Km/h. Ricordiamo che IANNONE ha subito un lunga pausa forzata, a seguito di un bruttissimo incidente in pista, il cui recupero constatato oggi sul tracciato era tutt’altro che scontato.

max iannoneAnche la classe OPEN ha riservato non poche emozioni con 16 piloti in griglia con delle moto molto potenti, difficili da gestire su un nastro di asfalto così impegnativo. La prova della classe regina, come era prevedibile, ha visto in lotta per il primo posto il n°43, il materano Raffaele RUBINO (Kawasaki-Matera Racing) ed il n°86, il barlettano Cosimo DIVICCARO (BMW- Gentlemens), che alla fine è salito sul gradino più alto del podio. Buona prestazione anche di Daniele SESSA,N°23 SU BMW (Spoleto), che ha conquistato il terzo posto.
Nella categoria PM RACING, si è registrata una ottima prova del bravo pilota materano Giuseppe OLIVA su BMW (Matera Racing), “Spinotto” si è aggiudicato il primo posto, seguito dall’emergente pilota locale Vito STIMOLO, n°4 (Sport Puglia) ed all’ultimo gradino del podio è salito Mario PARINI, numero di gara 84 (BMW- PM Racing). Anche in questa categoria non c’è stato nulla di scontato, con belle prestazioni che hanno entusiasmato il pubblico.
Archiviata la prima delle tre prove del 25°Trofeo Inverno Velocità, l’appuntamento è fissato il 10 Novembre, con la Seconda Prova, e l’8 Dicembre, per la terza ed ultima prova, sempre sull’Autodromo del Levante di Binetto (Bari).

Foto di Gigi Peluso

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie