English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
“Line Check”: a Milano i professionisti della musica si confrontano sul mercato discografico

23 Ott 2015 | Nessun Commento | 1.019 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

lcIn questi giorni a Milano è in corso LINE CHECK – INFORMAL MUSIC MEETING, un’iniziativa organizzata da Elita e RND Promotion e inserita nel calendario ExpoIncittà Lounge/Diurno Elita. Si tratta di una vera e propria full immersion nel mondo della musica: cinque giornate all’insegna della condivisione e dello scambio di informazioni sull’organizzazione, sulla comunicazione, sulla critica e sulle sponsorizzazioni per lanciare iniziative e festival musicali.

Line Check è il meeting “degli addetti ai lavori” presieduto appunto dai professionisti italiani e europei del settore  – organizzatori di festival, giornalisti, tecnici, studiosi – articolato in tre giornate di incontri e due giornate di concerti e happening. C’è n’è davvero per tutti gli appassionati di musica o anche semplicemente per i più curiosi: un momento di confronto e la possibilità di essere aggiornato sulla situazione dell’organizzazione musicale italiana.

LINE CHECK: WHAT ABOUT?

La prima giornata è stata dedicata a un incontro sui modelli di business all’interno del sistema della musica dal vivo in Italia. Il focus tematico è la mancanza della capacità di prendere in mano e attuare modelli di business innovativi in Italia, a causa di uno storico problema di burocrazia, di rallentamento dei tempi e di una palese carenza legislativa a riguardo all’interno del nostro paese. Sono intervenuti nell’occasione policy makers e istituzioni, promoter e rappresentanti di categoria.lc2

Lo starting point di Line Check  ha  racchiuso il senso di questo evento alla presenza di Dino Lupelli (Line Check), Antonio Princigalli (Medimex), Vincenzo Spera (AssoMusica).

Nel pomeriggio è stata la volta di tre utili incontri: Booking e Management musicale nel sistema internazionale, il rapporto tra Event e Design, l’importanza delle tecnologie nel migliorare le modalità logistiche di un festival musicale.

La giornata si è chiusa con un dibattito su cos’è oggi l’identità di un festival e su che peso può avere la lineup artistica e con uno showcase tenuto da Rituals by Corsica Studios.

La giornata di ieri ha visto, invece, come protagonisti il concetto del “fare rete” e del “come” raccontare un festival.  Si parla della +++Italian Quality Music Festivals la rete che mette in rete, rappresenta e promuove i festival italiani di musica contemporanea. L’incontro è stato tenuto dai maggiori esponenti dei più importanti festival musicali in Italia (Vincenzo Bellini – Locus Festival, Giampiero Stramaccia – Dancity Festival, Rocco Lerose, solo per citarne alcuni). O ancora: quali sono le strategie e le call to action performanti per il lancio di un festival?

lc3Ma non finisce qui: quest’oggi, venerdì 23 ottobre, sarà dedicato alla nuove start up musicali in Italia. Uno sguardo al futuro del clubbing e del festival seguito da un incontro sull’innovazione del Back Line e sulle nuove tecnologie audio-video. Dalle 18.30 alle 20.00 ci sarà uno spazio dedicato alla critica musicale e a liberi pensieri sulla festival industry, presenziato da giornalisti di settore.

I prossimi giorni si presentano ricchi di appuntamenti con un programma fitto di eventi a partire dalle 10 del mattino.

Sabato 24 ottobre si terrà presso il Palazzo Reale il convegno “Musica viva per la città del futuro: Un patto per la musica dal vivo in Italia”, promosso dal comune di Milano e realizzato in collaborazione con Siae e Mtv. Nell’occasione si metteranno a confronto le buone pratiche di valorizzazione e semplificazione normativa della musica live.

Dalle 21.00 in poi il momento informativo si unisce all’esperienza sinestetica dell’ascolto.

Il soundscape di Body Heat avvolgerà lo spazio Ex-cobianchi in piazza Duomo sino alle 3.00 del mattino. La label indipendente Body Heat è seguace di un inconfondibile genere contaminato si stili – dal funk e dalla fusion al mondo elettronico del clubbing. La loro musica crea “un mondo di bassi slappati, ritmi sincopati e incalzanti”. Una selezione dei loro lavori sarà accompagnata da strumentisti live.lc4

Il 25 ottobre Line Check diventa un contenitore di work in progress con The 51beats Workshop. E’ un laboratorio aperto a tutti, non ci sono limiti: basta prenotarsi in tempo. Il mood sarà questo: “porta il tuo sintetizzatore che lo suoniamo insieme”.

Dalle 17.00 sino alle 21.00 ci saranno conferenze e workshop su back line e tecnologie annesse. Interessante anche l’incontro su MusicRaiser, la piattaforma di fundraising musicale leader in Italia.

La giornata si conclude con uno showcase firmato Bad Panda Records.

Line Check è un vero e proprio viaggio informativo nei meandri dei “canali d’emissione sonora” guardati da più punti di vista con l’obiettivo di rendere protagonista il pubblico in un dialogo aperto e interattivo con la musica.

 

Consulta il programma di Line Check: 

http://www.elita.it/news-archive/2015/10/1/linecheck-informal-music-meeting-21-25-ottobre

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie