English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
La serie televisiva “Hi Dubai” di Benedetta Paravia, sarà trasmessa su tutti i voli Emirates Airline

28 Mar 2019 | Nessun Commento | 988 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

HiDubai-Emirates-ice copiaPiù di 200 persone tra Sceicchi, Vips e celebrities del mondo arabo hanno partecipato all’evento di lancio della serie televisiva “Hi Dubai” sui voli di Emirates Airline, avvenuto il 24 Marzo alla presenza dello Sceicco  Obaid Al Maktoum con l’attrice ed Ambasciatore delle Nazioni Unite Safia Al Emary e la filantropa emiratina Thoraya Al Awadhi, con le Protagoniste, i Partners, gli Sponsors e i produttori italiani della serie.

Benedetta Paravia, reduce del successo del format televisivo “Hi Dubai/Hi Emirates”, durante la prima e storica recente visita del Santo Padre negli Emirati Arabi, figurava tra gli Ambasciatori di Pace, ospite d’onore dello straordinario evento. Produttrice/autrice/conduttrice italiana Benedetta è già alle prese con la sceneggiatura della seconda serie che si intitolerà “Hi Emirates”  e con questa seconda stagione TV andrà ad evidenziare lo spirito di Tolleranza degli Emirati Arabi Uniti, un Paese da lei definito “una comunità per le comunità”.

La sua dichiarazione durante l’evento di lancio : “Desidero ringraziare Sua Altezza Sceicco Obaid bin Suhail Al Maktoum per la sua presenza assieme a Thoraya Al Awadi e Safia Al Emary le quali hanno supportato il mio tributo a Dubai ed alle donne che hanno partecipato alla serie. Con questa serie si vuol far luce sulla reale condizione femminile negli Emirati Arabi Uniti”.
 Lo Sceicco Al Maktoum ha espresso il suo piacere nel supportare la comunità femminile di Dubai che riflette la guida illuminata del Re Sua Altezza Mohammed bin Rashid Al Maktoum. La filantropa ed business woman Thoraya Al Awadhi: “Le mie congratulazioni vanno ai produttori italiani di “Hi Dubai”, a tutti i networks che hanno abbracciato la distribuzione ed a Dubai stessa. Questo programma mette in luce gli aspetti più positivi della nostra società multiculturale” Safia Al Emari, la protagonista più famosa della serie ha detto: “Hi Dubai! Le donne devono supportare le altre donne ed è per questo che siamo tutte qui stasera. Sono contenta di tutti i presenti e del supporto dei media in favore di questo messaggio reale e positivo. Non dimenticate di dire: “Hi Dubai” ed aguri a tutte le donne del mondo”. Il 2019 è l’anno della TOLLERANZA negli Emirati Arabi Uniti (un paese limitrofo all’Arabia Saudita) che è l’unico paese al mondo ad avere un Ministero per la Tolleranza per far sì che ogni individuo si senta il benvenuto tra le 280 nazionalità presenti sul territorio). 

BenedettaPARAVIA-SuaadALHAMMADI-winvictorylove copiaPer questo motivo Benedetta è tra i personaggi più popolari degli Emirati Arabi ed è amata dalle donne arabe poiché si è sempre dedicata alla comunità femminile emiratina cominciando dall’Università con i viaggi Educational in Italia e producendo docu-reality tutti al femminile di cultura, sport, religione, social, lavoro e lifestyle che mostrano l’auto-determinazione e la libertà della donna in un Paese islamico (la prima serie “Hi Dubai” è presente sui Canali Web di informazione del Governo quali Dubai Post ed Emirates 24/7, dopo la messa in onda sul Canale TV Dubai One in prima serata). Un altro traguardo per la produzione avverrà a Marzo quando le 7 puntate tematiche di “Hi Dubai” saranno distribuite su tutti i voli della Emirates Airlines con sottotitoli in Inglese ed Arabo. 

 Anche la produzione della seconda serie è cominciata ed già ha raccolto eccezionali adesioni tra le quali figurano la filantropa emiratina Thoraya Al Awadhi; l’artista inglese Patricia Mills; la pattinatrice emiratina Zahra Lari (che si è battuta per l’accettazione del velo sul capo durante le gare internazionali, come simbolo di rispetto reciproco tra le comunità diverse); la giovane cavallerizza italiana Costanza Laliscia, campionessa nel mondo dell’Endurance ma anche alcune imprenditrici di spicco di Dubai Business Council dell’Emirates Business Council, con rappresentanti delle varie comunità religiose attive nella vita sociale e solidale degli Emirati Arabi Uniti, la modella imprenditrice Ludmilla Voronkina in Bozzetti; l’imprenditrice sociale Silvia Vianello e l’attrice siriana Dima Aljundi.

Le donne partecipanti rappresentano mondi diversi che convergono nello spirito di pluralismo sociale che offre dignità e rispetto alle popolazioni diverse. Storie incoraggianti di donne che vivono o ruotano intorno ad una nazione islamica che sta modellando la strada per una società più connessa ed armoniosa.

Benedetta è pioniere di molte iniziative tra Italia ed Emirati Arabi, passando per il Vaticano: dal suo progetto interculturale, nato nel 2004, che crea consapevolezza negli studenti Arabi sulle similitudini culturali ed i valori comuni nell’arte e nelle religioni monoteiste, alla canzone per la pace “Angels” scritta nel 2008 e per la quale ha ricevuto il Patrocinio di UNESCO, della Commissione Giustizia e Pace della Santa Sede e una medaglia dal Presidente Giorgio Napolitano. Sempre del 2008 la realizzazione del gioiello della fratellanza a scopo benefico “Fratellanza: figli dello stesso Dio” vede i simboli delle tre religioni monoteiste intrecciati tra loro in ordine cronologico.

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie