English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
La primavera è arrivata e per la moda si celebrano i capi più colorati

1 Apr 2013 | Nessun Commento | 1.095 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

primaveraArchiviato il freddo inverno, è già tempo di inserire nel guardaroba alcuni pezzi colorati. La primavera in arrivo sembra proprio celebrare i colori primari: piacciono il ciano e il magenta, ma questo è soprattutto il momento del giallo. Vietato alle timide e vivamente sconsigliato alle ragazze dalla carnagione chiara, questo colore è entrato con prepotenza nel guardaroba primaverile. Sarà che porta con sè allegria e voglia d’estate, fatto sta che sulle passerelle di Milano e Parigi questa tonalità è stata proposta in tutte le sue gradazioni: mimosa, ocra, limone, lime, sole, perfino uovo, a volte anche abbinato al suo colore complementare, il viola. Le celebrities più fashioniste si sono già fatte fotografare indossando i capi con il nuovo motivo a scacchiera dai quadrettoni bianco e lime di Louis Vuitton. Certamente la stampa ‘Damier’ è un’icona della Masion, ma stavolta il direttore creativo Marc Jacobs si è lasciato ispirare dai lavori grafici dell’artista concettuale francese Daniel Buren. Il risultato è questo motivo dai maxi quadri che colora tuniche, tubini essenziali e cappotti lineari. Abiti a colonna e tuniche anche da Gucci, dove Frida Giannini ha guardato alle foto anni Sessanta di Richard Avedon e Gian Paolo Barbieri, scegliendo blocchi di colori brillanti, tra cui il giallo, per trench e abiti ricchi di volant. Mood anni Sessanta anche da Fay, dove le minigonne e i piccoli tailleurs sono giallo brillante oppure ocra, ma hanno profili di tasche, colletti e orli a contrasto in bianco lucido. Anche Ermanno Scervino sceglie i toni della frutta per colorare la sua collezione boho-chic: oltre al fragola e all’arancio, il giallo la fa da padrone sui mini abiti dalla schiena scoperta e su quelli con frange, piume, ricami in pizzo macramè. Ma se il total look giallo pare eccessivo, soprattutto per le ragazze più timide (o per le pallide), allora si prospetta un piano B: indossare capi dalle fantasie optical (must della stagione) o con stampe cartolina che contengono una buona dose di giallo nella cartella colore. La nuance limone è uno degli ingredienti delle stampe optical di Derek Lam e Balmain, mentre il giallo acceso è usato nelle fantasie-cartolina di Dolce & Gabbana, dove immagini di Taormina, dei pupi, dei carretti siciliani e delle ceramiche di Caltagirone rimandano alla gioia di vivere e all’allegria. O ancora, il giallo può bagnare piccoli dettagli dei capi, come i revers della giacca dal taglio maschile (Hussein Chalayan) o lussosi blazer in cuoio (Hermes). Anche le collezioni legate allo sportswear si lasciano contagiare da questo colore: Junya Watanabe sceglie tessuti tecnici e sintetici per tuniche patchwork, canotte e soprabiti con sfumature giallo sole, mentre Lacoste, che ha da poco spento 80 candeline con un mega party alla Rinascente di Milano, mette bande giallo lime sui mini abiti di piquet.

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie