English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
La notte del Futurismo tra performance, artisti e tanto pubblico per festeggiare il suo secolo di vita

21 Mag 2009 | Nessun Commento | 9.803 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

La notte del Futurismo
Cominciamo dalla fine. Da quel piccolo colpo di teatro che, domenica mattina poco dopo mezzogiorno, ha visto un pugno di persone salire sul tetto di Palazzo di Città e da lì srotolare – sotto gli sguardi incuriositi di passanti, commercianti (e poliziotti) – alcuni drappi di tela vergati da scritte, disegni e colpi di pennello. In sottofondo, a richiamare l’attenzione di chiunque passeggiasse lungo Corso Vittorio Emanuele, i suoni prodotti dai giovani timpanisti del gruppo Nicolaus Barium.

La curiosa performance, che ha scosso una Bari intorpidita dal sole domenicale, è stata la naturale conclusione della Notte del Futurismo, manifestazione allestita sabato sera negli spazi dell’Auditorium Vallisa. «Abbiamo voluto chiudere così – spiega, sorridendo, il direttore artistico Michele Loiaconoun’esperienza che giudichiamo sicuramente positiva. Nostro intento era celebrare i cento anni del futurismo con un evento che non avesse nulla di commemorativo o museale. Ma che, al contrario, celebrasse il dinamismo, la spontaneità artistica e i modi di espressione non convenzionali». Non convenzionale, sicuramente, era il luogo scelto: la Chiesa (sconsacrata) della Vallisa si è infatti trasformata, per tre ore (dalle 21 alle 24), nel tempio della creatività libera. Ad accogliere i numerosi visitatori, all’ingresso dell’auditorium, un robot di oltre due metri capace, grazie ad un congegno contenuto al suo interno, di emettere suoni a contatto con oggetti metallici. Un originale benvenuto, anticamera delle singolari performances che hanno avuto luogo all’interno. Prima fra tutte, l’installazione fotografica di Angela Regina, i cui scatti piovevano dall’alto, legati al soffitto da una trama di fili: soggetto delle immagini, l’arte del bodypaintig, cioè della scrittura sul corpo di frasi prese, nella fattispecie, dai testi delle canzoni del gruppo Afterhours. In sottofondo, i suoni prodotti dai «RumorAttori » Andrea Cramarossa, Andrea Ferrante, Claudia Cesaroni e Caterina Firinu. Non delle musiche, ma dei rumori disarticolati sui quali i ballerini della Compagnia Mediterraneo Opera Ballet hanno dovuto improvvisare gesti e movimenti. Alle loro spalle le installazioni video di Grazia Loiacono, Angela regina e i Bachidasetola, coordinate da Grazia Loiacono. Le pareti e la pavimentazione dell’Auditorium hanno ospitato i lunghi teli sui quali si sono cimentanti i molti artisti, più di trenta, che avevano aderito all’iniziativa. Poesie, disegni, dipinti: ogni forma di espressione artistica ha trovato felice cittadinanza. Ma oltre alla firme più note (come Claudio Cascella o Alfio Cangiani) anche i semplici visitatori hanno avuto la possibilità, previa registrazione, di porre un qualsivoglia segno su quegli stessi teli che, la mattina dopo, hanno invaso la facciata del Municipio. È stata forse questa la mossa vincente, capace di trasformare la Vallisa in un gioioso viavai di bambini, famiglie, coppie e semplici curiosi. Tutti concordi nel lodare quella leggerezza che, a volte, riesce a fare dell’arte un patrimonio di tutti.

I 90 Artisti e performer partecipanti:

La notte del FuturismoCarmen Savino, Francesco Colonna, Maria Teresa Tanzarella, (Mediterraneo Opera Ballet) I rumorAttori: Andrea Cramarossa, Andrea Ferrante, Caterina Firinu, Claudia Cesaroni.
Bachidasetola.it :Mariangela Pellegrini, Riccardo Sirna, Giuseppe Laselva. Francesca Bovino, Stefano Bovino, Matteo Stoppa, Gennaro Giangrande, Pasquale Pellegrini, Aurelia Leone, Lucrezia Mastrochirico, Giorgio Carofiglio, Antonio Manfredi, Antonelliana Zupo, Pamela Cantucci, Danilo Amato, Valentina Torres, Paolo Modugno, Pamela Pellegrini, Alessio Ardito. Tullio Statti, Nicola Violante, Alessandro Abrusci, Veturio Viola, Grazia Loiacono, Carmen Toscano, Mario Valerio, Angela Regina, Giovanna Regina,Giusy Spano, Denise Ania, Ignazio Fabio Mazzola, Silvano Di Campi, Alfio Cangiani, Giovanna Sullia, Gaetano Fasano, Dunja Calianno, Pier Paolo Limongelli ( performance di Arte Cooperativa ), Gilda Camero, Luigi Romano, Elisa Robino, Maria De Pasquale , Angela Celi, Massimo Nardi, Fabio Forese, Letizia Gatti, Tiziano Camero, Diana Ragno, Vincenzo Carpascia, Sabrina Di Giacomo, Ersilia Cacace, Mimmo Avellis, Luca Cascella, Michele Condirò, Angela Marsala, Aldina Todorovic, Ada Monelli, Tinta, Patrizia Cioce, Clara Ciannamea, Piero Fabris, Luciano Maggi, Teresa Pomarico, Leonardo Capurso, Giuseppe Cantalice, Osvaldo Lanzolla, Francesco Cuccaro, Vincenzo Coppa, Francesco Zenzola, Claudio Pagnelli, Giusy Mastrolonardo, Silvia Menolascina, Giuseppe Mancusi, Luigi Ruggero, Gabidolores Calbi, Francesca Fioretti, Rossella Martino, Gianluca Lomuto, Salvatore Cozzolongo, Natalia Bartoli, Caterina Caldarola, Aguinaldo Perrone, Annalisa Lograno, Francesca Scotto di Marlo, Silvio Ferrara, Giorgia Centroreranni, Mimmo Avellis.

Direzione Artistica: Michele Loiacono. Staff-coordinatori : Carmen Savino, Grazia Loiacono, Andrea Cramarossa, Angela Regina, Mario Valerio, Pamela Pellegrini. Segretaria di Produzione; Denise Ania.

Le foto della Notte del Futurismo alla Vallisa di Bari sono di  Alessandro Abrusci.GALLERIA IMMAGINI
La notte del Futurismo La notte del Futurismo La notte del Futurismo La notte del Futurismo
La notte del Futurismo La notte del Futurismo La notte del Futurismo La notte del Futurismo

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie