English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
La coppa del mondo apre il 2012 sulle nevi della Montagna dell’orso a Zagabria

5 Gen 2012 | Nessun Commento | 2.124 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

Coppa-del-mondo-2012
La coppa del mondo apre il 2012 sulle nevi della Montagna dell’orso, alle porte di Zagabria: domani pomeriggio slalom donne e giovedì 5 gennaio slalom speciale uomini, sempre alla luce dei riflettori. Sono due discipline in cui gli azzurri – con il secondo posto di Giuliano Razzoli in Alta Badia, il terzo di Cristian Deville a Flachau oltre all’ottima prima manche di Manuela Moelgg a Lienz – stanno dando forti e positivi segni di grande forma: proprio quel che ci vuole nei mesi centrali di gennaio e febbraio che sono sempre determinanti nella coppa del mondo.

Il programma prevede per domani la gara femminile (prima manche ore 15., seconda alle ore 18) alla quale per l’Italia parteciperanno Manuela Moelgg, Irene Curtoni, Nicole Gius, Chiara Costazza e Federica Brignone. Le ragazze del direttore tecnico Raimund Plancker e del responsabile di settore Giuseppe Zeni hanno preparato la trasferta croata sulle nevi di Pozza di Fassa, in Trentino, su un apposito tracciato illuminato da riflettori per ricreare al massimo le condizioni di gara. A Zagabria l’atleta da battere sarà come sempre l’austriaca Marlies Schild: ha vinto tutti e quattro gli slalom sinora disputati.

Giovedì 5 gennaio sarà invece il turno degli uomini (prima manche alle ore 14.30, seconda manche alle ore 17.30) e l’Italia schiererà Cristian Deville, Manfred Moelgg, Giuliano Razzoli, Patrick Thaler, Stefano Gross e Roberto Nani. Gli azzurri si stanno allenando a Ravascletto sino al 4 gennaio. A Zagabria l’uomo da bettere sarà il mattatore locale Ivica Kostelic, leader di disciplina e detentore della coppa del mondo. Per l’Italia attesissimi sono Giuliano Razzoli, che a Zagabria ha ottenuto il suo primo successo in coppa, e Deville che, con due podi stagionali all’attivo, è adirittura secondo nella classifica di slalom speciale con 180 punti alle spalle di Kostelic che ne ha 245. Ma in crescente forma è tutta la squadra, a partire da Patrick Thaler, Manfred Moelgg e Stefano Gross. Lo slalom speciale è infatti tornato ad essere la disciplina in cui l’Italia dello sci riesce a dare il meglio.

Subito dopo Zagabria, la coppa del mondo proseguirà la sua marcia. Le donne saranno in Austria, a Bad Kleinkirchheim con discesa e Super Gigante nel fine settimana. Gli uomini passeranno in Svizzera, ad Adelboden, con il classico gigante sabato 7 e slalom speciale domenica 8 gennaio.

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie