English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
La 100a edizione del Giro d’Italia fa tappa in Puglia

15 Mar 2017 | Nessun Commento | 1.000 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

Protagonisti_Giro_d'Italia_2009«La Puglia è forte e interessante perché lavoriamo di squadra. Non c’è modo migliore, per vederla nella sua bellezza, che andare in bicicletta». Con queste parole il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano è intervenuto alla presentazione della tappa pugliese, la Molfetta-Peschici, della centesima edizione del Giro d’Italia. All’incontro, che si è tenuto a Molfetta, ha partecipato, tra gli altri il pluricampione Francesco Moser.

«Investire come ha fatto la Regione Puglia su un’attrazione di marketing legata al ciclismo – ha detto Emiliano – è una scelta che mira anche a sollecitare la comunità a un diverso modello di mobilità. Soprattutto in luoghi come la Puglia che, come ha sottolineato Moser, non hanno le asperità del Trentino e consentono a chi va su due ruote di godere pienamente delle sue bellezza straordinarie. Lo sport è un media potentissimo».

«Quando si decide di far partire il Giro d’Italia da Molfetta sino a Peschici – ha aggiunto – si dà un messaggio chiaro, cioè che questo è un luogo che per la sua idea turistica, di mobilità lenta e di rapporto con la natura, vale la pena essere vissuto anche dopo il Giro d’Italia da chi dovesse venire qui a far parte di questo percorso».

Le città della Puglia attraversate dal Giro sono: Alberobello, Massafra, Martina Franca, Ceglie Messapica, Cisternino, Locorotondo (il 12 maggio nella settima tappa che sbarca in Puglia arrivando dalla Basilicata) e il 13 maggio nella ottava tappa: Molfetta, Bisceglie, Trani, Barletta, Margherita di Savoia, Zapponeta, Manfredonia, Monte Sant’Angelo (dove si tocca la «vetta» di 747 metri di uno dei due gran premi della montagna previsti nell’ottava tappa), Mattinata, Vieste e Peschici.

«Abbiamo investito sul Giro d’Italia in Puglia per l’importanza sportiva dell’evento – ha detto l’assessore regionale allo Sport, Raffaele Piemontese – e perché lo consideriamo il più incisivo strumento di promozione del territorio per mostrare la bellezza dei nostri paesaggi in tutto il mondo».

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie