English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
ItalVolley a fatica sull’Australia, domani nella sfida alla Serbia chi vince va a Tokyo

10 Ago 2019 | Nessun Commento | 429 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

La seconda giornata di PreOlimpico a Bari ha regalato sofferenza e paure ai 4100 tifosi giunti al PalaFlorio per questa tre giorni che regalerà un pass per Tokyo2020. La Serbia di Nikola Grbic ha, come da copione, battuto il Camerun 3-0 portandosi a quota due vittorie e sei punti mentre gli azzurri di Chicco Blengini hanno dovuto faticare, e non poco, per avere la meglio al tie break nella lunghissima sfida con l’Australia. La situazione attuale dice comunque che chi vincerà domani tra Italia e Serbia andrà a Tokyo. Ad aprire la giornata di gare la sfida tra Serbia e Camerun, gara conclusa in poco più di un’ora a favore degli uomini di Nikola Grbic con Luburic, in campo oggi al posto di Atanasijevic, autore di 14 punti e Nema Petric di 9: “Anche se il pronostico era dalla nostra parte – ha commentato Petric – non è facile giocare queste partite, vanno giocate con attenzione, loro poi non avevano nulla da perdere, anche con giocatori che non conoscevamo bene, ma il risultato è stato positivo ed è questo l’importante. La sfida di domani con l’Italia sarà una battaglia, entrambe le squadre vogliono andare a Tokyo, entrambe possono contare su giocatori in grado di cambiare l’andamento della gara nel giro di pochi punti. Il palazzetto darà la sua spinta all’Italia giustamente, ma a noi piace giocare in queste atmosfere calde, sarà un bello spettacolo per il pubblico”.
Nella seconda gara di giornata è stato necessario il tie break agli azzurri di Chicco Blengini per conquistare la seconda fondamentale vittoria di questo torneo in una gara che ha visto l’Australia portarsi in vantaggio nel computo dei set costringendo l’ItalVolley a dover ribaltare il punteggio. 22 i punti di Osmany Juantorena che ha analizzato così la gara: “Siamo riusciti a portarla a casa, ci aspettavamo una partita dura, siamo stati bravi abbiamo mostrato una grande forza di gruppo, tutti abbiamo contribuito a questa vittoria, complimenti a noi. Adesso azzeriamo tutto e andiamo a riposare perché domani sarà una battaglia”.
Il commento di fine giornata è stato affidato a Paolo Indiveri, presidente regionale FIPAV Puglia, dopo la girandola di emozioni vissute: “Vincere in questa maniera, soffrendo e lottando da leoni, rende tutto ancora più bello! Continuiamo a ripeterlo ma è sempre una grande emozione guardarsi intorno e vedere la Puglia rispondere presente. Un pubblico meraviglioso e trascinante! Manca ancora un gradino, il più importante, il più complicato, ma insieme di può, insieme dobbiamo raggiungere un sogno. Grazie a chi ha riscaldato l’aria con la propria passione più di quanto già non lo fosse a livello di temperatura, grazie a chi ha portato cuore e voce, grazie alle tifoserie unite sotto il tricolore. Sono queste le occasioni in cui il mio cuore si riempie di orgoglio, essere protagonisti in un obiettivo così importante. Grazie alla Regione Puglia, al Comune di Bari, alla Federazione Italiana Pallavolo per aver reso possibile tutto ciò. Testa e cuore a domani“.

PALINSESTO TV
11/8 ore 18: Camerun-Australia diretta (Differita Rai Sport HD, ore 23,30); ore 21.15: Italia-Serbia (Diretta Rai 2)

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie