English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Inizia il nuovo anno cambiando aria: trascorri le tue vacanze del 2016 nella Val di Non in Trentino

2 Gen 2016 | Nessun Commento | 922 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

trChe ne dite di cambiare aria? Anche senza neve un territorio può offrire splendide opportunità di svago, relax, e lunghe camminate. Numerosi percorsi disegnano e caratterizzano l’ampio territorio della Val di Non. Deliziose cornici naturalistiche impreziosiscono le eccezionali giornate d’un bizzarro inverno soleggiato.

La Val di Non è il posto giusto per fare delle bellissime passeggiate in Trentino, sui dolci altipiani tra i paesi locali oppure sulle montagne selvagge ma mai troppo impegnative del Gruppo delle Maddalene e delle Dolomiti di Brenta.

Il cammino nella notte a San Romedio

Avete mai visto un luogo suggestivo costruito al contrario? San Romedio è l’eremo famoso in tutto il mondo perché costruito dall’alto verso il basso su uno sperone di roccia e per il suo orso bruno che vive tutt’ora lì. Vi piacerebbe raggiungerlo a piedi immersi intr2 un’atmosfera suggestiva d’una fiaccolata verso l’antico sito?

Questo è possibile il 14 gennaio o, anche prima, quando volete (ogni momento è buono) partendo dal paese di Sanzeno e percorrendo la strada che attraversa la forra di San Romedio. Un’esperienza da fare una volta nella vita.

 

43^ Edizione della Ciaspolada

La più grande festa popolare sulla neve d’Italia. Marcia con le racchette da neve negli splendidi panorami dell’altaù Val di Non… e se la neve non arriva nessun problema: la Val di Non pensa sempre a tutto!

Storica manifestazione sportiva sulla neve con ai piedi le “ciaspole” o racchette da neve lungo un percorso di 7 Km ca. La gara, aperta sia agli agonisti che agli escursionisti, è certamente la più particolare tra le manifestazioni invernali organizzate in Trentino e quella che nella sua storia ha ottenuto il maggior numero di partecipanti: è infatti passata dai 18 concorrenti presenti alla prima edizione ai più di 6000 concorrenti provenienti da tr319 nazioni durante l’ultima edizione.

Il conto alla rovescia verso La Ciaspolada numero 43 prosegue rapido. La gara, in programma il 6 gennaio, quest’anno si disputerà quasi certamente nel centro di Fondo e potrà così proporre per la prima volta ai partecipanti una cornice inedita quanto suggestiva, simile quella di una gara podistica cittadina. Il comitato organizzatore ha già avviato la produzione della neve, che sarà accumulata fino a pochi giorni prima dell’Epifania e in seguito sarà portata sui 910 metri del tracciato, sul quale prima gli agonisti e poi gli amatori correranno.

Qualora nei prossimi giorni dovesse arrivare in dono una fitta nevicata il percorso potrebbe ovviamente tornare nella sua collocazione naturale, fra Romeno e Fondo, ma poiché le previsioni meteorologiche non prefigurano uno scenario climatico di questo tipo si lavora alacremente per allestire al meglio il circuito urbano.

Si tratta di un anello che presenterà due salite, una in prossimità della chiesa di Fondo, l’altra dell’asilo, quindi in grado di fare selezione e di rendere intrigante la contesa per gli atleti più competitivi, le cui iscrizioni stanno già giungendo copiose. Gli amatori, invece, dovrebbero partire a piedi all’esterno del paese, per poi indossare le racchette da neve una volta giunti sull’anello innevato, che sarà servito da punti di ristoro di ogni genere, allestiti nei cortili e negli avvolti di Fondo. L’idea è quella di dare vita ad una grande festa nel cuore del borgo, alla quale si parteciperà con le ciaspole ai piedi.tr5

Quest’anno la gara sarà valida anche quale decimo campionato interbancario – assicurativo di corsa su racchette da neve e sarà preceduta dalla KSpolada, una divertente sfida dedicata ad un nuovo tipo di racchette da neve, che si possono trasformare in piccoli ed agili sci, i Klimbski. Si svolgerà martedì 5 gennaio sul Monte Nock, in notturna, ed è aperta a tutti. Fra le iniziative che accompagnano questa edizione non mancherà la mostra Artigiani oggi e domani, che sarà ospitata al Palanaunia dal 4 al 6 gennaio.

La quota di iscrizione a La Ciaspolada è fissata a 11 euro (14 con il noleggio) per gli amatori e 21 (24 con il noleggio) per gli agonisti, con promozioni speciali per le famiglie e le comitive. Dal 1° gennaio aumenterà di 4 euro.

Scopri il programma, tutti gli appuntamenti ufficiali e le modalità d’iscrizione alla corsa su www.ciaspolada.it

 

Week end in baita dal 9 gennaio al 28 marzo 2016

tr4Relax, natura e gusto nel cuore del Trentino a partire da € 115,00.

L’offerta comprende:

– 2 notti in tipico chalet trentino
– 1 escursione guidata con racchette da neve con noleggio incluso
– pranzo tipico in rifugio
– Trentino Guest Card

 

Per tutte le info sulle attività della Val di Non consultare il sito web: www.visitvaldinon.it

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie