English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Il trio vocale femminile Le Scat Noir mostra tutto il suo talento all’Agimus Festival 2018

31 Lug 2018 | Nessun Commento | 806 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

Le-Scat-NoirA noi piace, pur non essendo ormai pratica diffusa, avere fiducia nei giovani e cercare nuovi, sottovalutati e – ancora – misconosciuti talenti musicali, anche all’interno delle varie rassegne che, soprattutto in tempi estivi, sono presenti un po’ ovunque, ed, in tal senso, affidarsi alle proposte musicali dell’Associazione Giovanni Padovano Iniziative Musicali di Mola di Bari è sempre risultato saggio; lo dimostra, qualora ve ne fosse ancora bisogno, il cartellone della sessione estiva dell’Agimus Festival 2018, come sempre curata dal Maestro Piero Rotolo ed integralmente ospitata nell’affascinante cornice del Chiostro di Santa Chiara di Mola di Bari, che gode anche della presenza di straordinari artisti non ancora baciati dalla dea della notorietà, che, per lo più, si cimentano con repertori di tutto riguardo, scelte talvolta ardite che, però, ripagano sempre il fedele pubblico della kermesse.

Ad esempio, rendere omaggio in modo convincente a giganti del passato non è mai operazione semplice, anzi l’impresa si fa titanica, quasi impossibile, quando ci si confronta con gente del calibro di Duke Ellington, Fats Waller ed altri assoluti mostri sacri, sino a giungere al nostro indimenticabile piccolo grande uomo Lucio Dalla. In tali casi, occorre fare una scelta di campo: o si decide di affrontare il repertorio stravolgendolo secondo la propria natura, la propria sensibilità ed il proprio stile, ovvero si cerca di essere il più possibile rispettosi dei dettami consegnatici ad imperitura memoria; oppure vi è una terza via, assolutamente percorribile, che ad una certa rigorosa fedeltà dell’originale sovrappone un’idea, un progetto volutamente creato sui canoni dell’inedito. Così ha fatto il trio vocale femminile Le Scat Noir, che, come appare chiaro sin dal nome che si è dato, ha deciso di affrontare l’impervia prova rileggendo i classici musicali utilizzando la lente dello Scat, forma di canto, costola del jazz, che la leggenda vuole inventata dal divino Louis Armstrong, in cui l’artista imita con la voce le parti affrontate dagli strumenti musicali, producendosi in fonemi senza senso.

Natalia Abbascià, da Ruvo di Puglia, Ginevra Benedetti, da Firenze, e Sara Tinti, da Pieve di Cento, hanno scelto questa splendida arte per esprimere tutto il loro talento, spesso intervallandola con il Vocalese, linguaggio musicale, gemello dello Scat ma in cui ai suoni senza senso si sostituiscono versi appositamente creati, promulgato al popolo da magnifici artisti, tra cui non possiamo non ricordare Jon Hendricks e i mitici Manhattan Transfer. Nato nell’estate del 2013, il gruppo propone in modo davvero accattivante, affidandosi sempre a versioni “a cappella” con apporti di violino della Abbascià e pianoforte della Tinti, arrangiamenti nuovi ed interessanti dei brani rubati dagli scrigni dei già citati artisti e di canti tradizionali assieme a brani inediti, composti da tutte loro, di ottima fattura, che reggono bene l’impietoso confronto, anzi spesso creano suggestioni di forte impatto emotivo.

Quel che cattura del Trio è proprio il loro entusiastico ed entusiasmante modo di proporsi, che ha i canoni della più attenta e rispettosa cura ma anche della fanciullesca e gioiosa scoperta, in un’alchimia che, se non appare ancora sempre del tutto perfetta, in molteplici momenti persuade ed affascina; probabilmente non si farebbe male ad affidare il diamante grezzo, che indiscutibilmente risplende già di luce propria, ad una regia esterna, che sappia valorizzare l’immenso patrimonio che il gruppo possiede, e l’occasione per questa genesi potrebbe essere la prossima annunciata pubblicazione del loro primo album, con cui, di fatto, già si apre una nuova stagione del percorso artistico de Le Scat Noir, che profetizziamo ancora lungo e pregno di soddisfazioni.

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie