English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Il Respiro della Natura il libro fotografico di Luca Bracali. Gli alberi, protettori della nostra vita

1 Apr 2019 | Nessun Commento | 317 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

lucabracaliLuca Bracali è un fotografo, documentarista ed esploratore toscano, un amante della natura e un interessante comunicatore. Attraverso le sue opere fotografiche, i documentari, i convegni e i workshop di fotografia punta l’attenzione sulla salvaguardia e il rispetto dell’ambiente, proponendo con le sue immagini una riscoperta e una celebrazione del regno animale e vegetale. Nel suo ultimo lavoro composto da due volumi raccolti in un cofanetto, Il Respiro della Natura (The Breath of Nature), sono gli alberi e le piante ad essere protagonisti, ritratti nei suoi numerosi e avventurosi viaggi in giro per il mondo. È dal titolo stesso dell’opera che si comprende l’obiettivo di Bracali di sottolineare la particolarità degli alberi di “respirare”, di funzionare come filtri naturali in grado di assimilare l’anidride carbonica dall’atmosfera e di restituire l’ossigeno necessario per la sopravvivenza di tutti gli ecosistemi e di ogni organismo vivente. Nei testi critici presenti nel primo volume dell’opera il fotografo racconta di questa importante funzione del patrimonio forestale, e di come l’uomo la stia rendendo sempre di più difficile attuazione: dal 1769 con la nascita delle macchine a vapore e con l’utilizzo del carbone è iniziato infatti un processo di inquinamento dell’aria, reso sempre più drammatico dalla scoperta del petrolio e poi dall’uso del metano. Questi combustibili fossili hanno causato un innalzamento vertiginoso dell’anidride carbonica, che gli alberi non riescono più ad assorbire in quantità adeguate.

bellaIl problema dell’inquinamento si somma poi a quello della deforestazione, che priva l’ambiente dei suoi polmoni verdi. Attraverso le 250 fotografie presenti nell’opera si possono ammirare alberi e piante nel loro habitat, nella loro magnificenza e nella loro semplicità; esseri di una bellezza che ferisce gli occhi, organismi che andrebbero protetti e rispettati, come loro sostengono ogni giorno Madre Natura, che li ha accolti e nutriti. Dall’opera: “Che li si voglia chiamare guardiani silenziosi della vita, oppure amici silenziosi dell’uomo, gli alberi abitano la terra da 400 milioni di anni, iniziando ben prima della razza umana il proprio ciclo vitale. Proprio per questa ragione l’uomo dovrebbe imparare a rispettarli e, ancor prima, ad amarli. Come fossero i nostri genitori”. Un pensiero che dovrebbe muovere le coscienze di tutti coloro che non si rendono conto che la natura ci sta chiedendo aiuto; Luca Bracali ha accolto il suo richiamo e ha deciso di combattere l’ignoranza umana con la bellezza e la potenza dei suoi scatti, portando un messaggio di consapevolezza e di rispetto.

Contatti

http://www.lucabracali.it/

https://www.instagram.com/lucabracaliphotographer/

https://twitter.com/luca_bracali

https://www.youtube.com/channel/UC30QJQH9pvmnO2Z2Rzi_zmA

http://www.youtube.com/user/PlanetExplorertv

http://vimeo.com/LucaBracali

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie