English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Il Luiss Master of Art presenta “Italia Ora”, arte contemporanea al Museo H.C. Andersen di Roma

8 Ott 2011 | Nessun Commento | 2.526 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

Italia_OraIn occasione della VII Edizione della Giornata del Contemporaneo, la Soprintendente della Galleria Nazionale d’Arte Moderna, Maria Vittoria Marini Clarelli, la direttrice del Museo H.C. Andersen, Matilde Amaturo, e il direttore Franco Fontana della LUISS Business School sono lieti di annunciare la mostra Italia Ora (8 ottobre – 13 novembre 2011).
La mostra è il progetto finale degli studenti del LUISS Master of Art 2010/2011, un corso di formazione postlaurea organizzato all’interno del LUISS Creative Business Center diretto da Roberto Cotroneo. Il progetto si avvale della direzione scientifica di Achille Bonito Oliva ed il coordinamento di Angelo Capasso. Il Master of Art della LUISS è il primo corso di studi avanzati che termina con il debutto dell’intero gruppo di studenti nella concreta realizzazione di una mostra e segnala l’identità di un “curatore collettivo” capace di articolarsi in tutte le funzioni progettuali, culturali, organizzative ed esecutive: dal concept alla scelta di artisti ed opere, l’allestimento, la comunicazione, sino alla preparazione del catalogo.

Italia Ora si propone come una riflessione sull’arte contemporanea nel nostro paese e pone una domanda aperta e problematica sull’attualità dell’arte e sulla possibilità di definirne un “carattere italiano”. Artisti italiani e stranieri attivi nell’ultimo decennio si confronteranno su temi quali memoria, storia, forma, paesaggio, contaminazione.
Tutti gli artisti invitati si esprimono con forme sperimentali e linguaggi multimediali, capaci di rappresentare la complessità di tali temi. Verranno dunque esplorati i miti collettivi della società e le istanze individuali di un presente ai limiti della sostenibilità. Un confronto tra soggetti di diverse provenienze che corrisponde alla vocazione internazionale del Museo Andersen e di un paese come l’Italia, meta di un rinnovato Grand Tour.

Il Progetto Italia Ora secondo gli studenti del Luiss Master of Art 2010/2011.

“Esistono oggi dei caratteri d’identità italiana riconoscibili nell’arte contemporanea? È la domanda che ci siamo posti per sviluppare la mostra Italia Ora, progetto che abbiamo curato in tutte le sue fasi di sviluppo: dall’elaborazione del concept alla scelta degli artisti, passando per la comunicazione, il catalogo e l’allestimento.
Gli artisti coinvolti sono per la maggior parte giovani e provengono da varie parti d’Italia e del mondo. Riteniamo, infatti, che i caratteri di “italianità” possano essere altrettanto forti in artisti stranieri che hanno vissuto in Italia o che al nostro Paese hanno guardato come perenne fonte d’ispirazione. Non attribuendo limiti geografici alla nostra ricerca, abbiamo instaurato un articolato dialogo culturale che ben si sposa con la sede espositiva, il Museo Hendrik Christian Andersen, che da sempre persegue la mission di dare visibilità ad artisti stranieri legati all’ambiente artistico e culturale italiano.
Le celebrazioni dei 150 anni dell’Unità d’Italia hanno rappresentato un importante punto di partenza ma, lontane dalla retorica celebrativa, le opere in mostra affrontano, talvolta in maniera ironica, talvolta attraverso una consapevole responsabilità sociale, questioni di grande attualità.
Ognuno di noi ha avuto modo di confrontarsi con un artista, dalla scelta dell’opera al progetto installativo, attraverso i quattro punti cardine: memoria, storia, genius loci e paesaggio. Le opere in mostra testimoniano l’unione tra il bagaglio culturale di ogni artista e l’influenza che la cultura italiana ha avuto su di essi.Il progetto sviluppato passo dopo passo, affronta il nostro tempo e la nostra identità attraverso differenti forme d’arte, studiando e analizzando in maniera approfondita vari aspetti dell’arte contemporanea e del contesto culturale in cui viviamo”.Gli artisti:
Francesco Arena – Elisabetta Benassi – Rossella Biscotti – Botto&Bruno  – Paolo Canevari  – Flavio Favelli – Ileana Florescu – Goldiechiari –  Alfredo Jaar – Avish Khebrehzadeh – Miltos Manetas – Adrian Paci  – Leonardo Pivi – Daniele Puppi – Arash Radpour – Laboratorio Saccardi – Maurizio Savini – Enrico Tealdi – Adrian Tranquilli – Ian Tweedy – Luca Vitone – Sislej Xhafa – progetto per Lu Cafausu Emilio Fantin e Luigi Negro – Giancarlo Norese -Cesare Pietroiusti.

Il “collettivo curatoriale”:
Alessandra Ammirati – Simona Apicella – Laura Berellini – Lorenza Bessone – Carminella Bochicchio – Ilaria Carvani – Damaride D’Andrea – Rosalia De Rubeis – Giulia Fontani – Fulvio Emiliano Giuri – Simona Gubellini – Elisabetta Masala – Cristina Meregaglia – Giovanni Enrico Nini – Alessia Notarangelo – Ludovica Palmieri – Ida Panzera – Marta Piazzi – Alessandra Pileggi – Gemma Pranzitelli – Giorgia Salerno – Bianca Terracciano – Saverio Verini.

Sede espositiva:
Museo Andersen
Via Pasquale Stanislao Mancini 20
00196 Roma
Tel/Fax: +39.06.32 19 089
Il museo osserverà i seguenti orari di apertura:
martedì – domenica dalle 9,30 alle 19,30
(ingresso fino alle 19,00).
Chiuso tutti i lunedì
Ingresso libero
Progetto Italia Ora

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie