English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Il comune di Barletta aderisce a Puglia Sounds, tanti i nomi in cartellone

1 Apr 2011 | Nessun Commento | 1.684 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

barletta
Anche il Comune di Barletta aderisce a Puglia Sounds, la rete di contenitori culturali dislocati in regione e incentrati su programmazione e produzione musicale.
La condivisione del progetto viene ufficializzata oggi 1° aprile in una conferenza stampa organizzata nel sontuoso Palazzo della Marra. All’idea di accogliere eventi importanti si dichiarano soddisfatti il Sindaco Nicola Maffei e la Dott.ssa Emanuela Angiuli, dirigente del Settore Beni e Servizi Culturali di Barletta.
Sono tre gli appuntamenti musicali presentati nel palazzo che, tra l’altro, accoglie la Pinacoteca “Giuseppe De Nittis”; una sorta di contaminazione tra grammatiche diverse, auspicata e dichiarata dalla dott.ssa Angiuli: “Nella visione della cultura, in generale, non ci sono steccati ma momenti in cui le diverse forme d’arte si esprimono col proprio linguaggio per ritornare alle radici della civiltà”.

Puglia Sounds è sistema propulsore (il primo in Italia) che incentiva la cultura artistica nell’intera regione, che individua e mette a disposizione spazi adeguati per le esibizioni di artisti nazionali ed internazionali. Il Sindaco Maffei è “soddisfatto di promuovere la musica, linguaggio dell’arte, seguita da pubblico vasto ed eterogeneo”. Il luogo deputato a far debuttare il comune di Barletta nel circuito è il Teatro comunale, una location sicuramente adeguata a trasmettere le giuste vibrazioni delle composizioni di Esperanza Spalding in Chamber Music Society. Il 2 aprile, la sala da quasi 500 posti intitolata al compositore Giuseppe Curci, riscoprirà la Chamber Music (musica da camera) sia pur incrociata a jazz e musiche della tradizione afroamericana.

Oltre la giovane Esperanza Spalding, il Teatro ospiterà il 20 aprile la prima nazionale di Memorie di Adriano, le canzoni del Clan di Celentano. La voce di Peppe Servillo (Piccola Orchestra Avion Travel) sarà al servizio del vasto catalogo del “Molleggiato”, comprensivo di canzoni dalla forte connotazione progressista sgradita a certe logiche irreggimentate: dall’esplosione del rock’n’roll, abilmente importato in Italia da Celentano e dalla sua band col nome minaccioso (il Clan), alle canzoni a sfondo ambientalista e sociale.

Originale la proposta di Franco Battiato, in scena con lo spettacolo Diwan, l’essenza del reale (coprodotto da Puglia Sounds e Fondazione Musica per Roma). La prima assoluta di Barletta vedrà il cantante riarrangiare opere di poeti arabi siciliani del X secolo. Al suo fianco anche Nabil Salameh dei Radiodervish e un nugolo di musicisti internazionali. “Una splendida occasione”, come ha detto Andrea Cammilleri, “per riassaporare altre e più antiche parole, quelle che sono a un tempo l’origine stessa della nostra lingua e civiltà letteraria”.

Puglia Sounds procede la sua opera nel mettere in risalto l’arte musicale in Puglia. “Gli artisti proveranno, allestiranno e debutteranno qui” ha detto il Coordinatore del Progetto Puglia Sounds, Antonio Princigalli. Una nuova visione per porre la Puglia al centro di iniziative nazionali che enfatizzano la qualità e spingono la produttività.

Nella foto di Francesco Santoro la dott.ssa Emanuela Angiuli, il sindaco Nicola Maffei ed Antonio Princigalli 

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie