English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Il 22 giugno ci sarà l'”Emergency Budget”. E’ allarme rosso in Inghilterra

8 Giu 2010 | Nessun Commento | 3.037 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

Maria Rosa De PalmaSecondo la Dott.ssa Maria Rosa De Palma, commercialista presso Belluzzo & Associati, Londra, nelle ultime settimane c’e’ stata molta speculazione sui cambiamenti in tema fiscale che dovrebbero essere introdotti dalla nuova coalizione governativa. E’ oramai praticamente confermato che vi sara’ un aumento nella tassazione delle plusvalenze (capital gains) non riguardanti patrimoni (assets) commerciali, i cui termini esatti saranno probabilmente delineati durante l’“Emergency” Budget che si terra’ il prossimo 22 giugno.
Dalle limitate informazioni finora pervenute, sembra probabile che l’imposta sulle plusvalenze passera’ dall’attuale 18% al 40% o possibilmente anche al 50%, a seconda della volonta’ politica. Sebbene non sia ancora chiaro come saranno esattamente definiti i patrimoni commerciali, e’ certo che essi non includeranno seconde case, opere d’arte, portafogli di investimento e beni similari. Se tale cambiamento sarà effettivamente introdotto, molto probabilmente riguarderà tutti i trasferimenti di patrimoni conclusi successivamente all’annuncio dello stesso. In considerazione di ciò, si consiglia di procedere ad una verifica dei patrimoni detenuti, cosi’ di valutare il possibile impatto di un aumento della tassazione delle plusvalenze.

In particolare, qualsiasi cessione di beni che dovrebbe avere luogo dopo il 22 giugno dovrebbe essere ponderata al fine di verificare la possibilita’ di anticiparla ad una data anteriore a quella menzionata, cosi’ da poter probabilmente beneficiare del corrente tasso del 18%.
Vale anche la pena sottolineare che qualsiasi azione intrapresa al fine di cristallizzare le plusvalenze finora ottenute deve essere attentamente strutturata, cosi’ da ottenere i risultati desiderati.
E’ stato anche annunciato che sara’ avviata una revisione della tassazione relativa ai non-domiciled residents. E’ lecito attendersi una ulteriore stretta sulle regole, ma ci dovrebbe essere tempo sufficiente per pianificare al riguardo e prendere le decisioni piu’ opportune prima che la revisione produca effetti di legge. Sara’ tuttavia importante monitorare attentamente le future informazioni in questo ambito, non appena queste diventano disponibili.

Una qualche consolazione potrebbe essere trovata nel fatto che nell’Emergency Budget del 22 giugno non dovrebbero essere gia’ implementati cambiamenti riguardanti i non-domiciled residents, tuttavia, nell’attuale clima economico e in cosiderazione delle frizioni interne alla coalizione governativa, chi puo’ dirlo con certezza?

In foto la dott.ssa Maria Rosa De Palma 

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie