English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Il 21 marzo al Museo Archeologico di Agrigento si parla di “Storie di imprese innovative”

20 Mar 2014 | Nessun Commento | 1.493 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

Luca-Naso1
Si terrà domani venerdì 21 marzo, a partire dalle ore 9.00, presso la sala conferenze del Museo Archeologico di Agrigento il convegno “Storie di imprese innovative”, organizzata dai soci dall’Associazione Culturale “Più Sicilia” presieduta dall’agrigentino Alessandro Cacciato.

Al Convegno parteciperanno alcuni alunni delle scuole superiori agrigentine ed è aperto a neo laureati e giovani professionisti e a tutti coloro i quali hanno un’idea nel cassetto; “l’intento della manifestazione – spiega l’organizzatore, Alessandro Cacciato – è quello di far comprendere che oggi, grazie alle nuove tecnologie, una buona preparazione ed il corretto uso della rete internet, si possono cominciare a sviluppare le proprie idee anche dalla Sicilia, magari attraverso le aree di coworking che stanno nascendo in un po’ tutte le città siciliane. È importante fare rete, filtrare le informazioni utili e provarci da subito, senza stare ad aspettare. I relatori racconteranno le loro esperienze nate e sviluppate in Sicilia e dunque si può fare, o almeno si deve provare credendo nelle proprie idee fino alla fine”.

Al convegno relazioneranno:

Luca Naso 34 anni,  si laurea in Fisica, frequenta la Scuola Superiore di Catania per la formazione di Eccellenza, nel 2009 consegue il dottorato in astrofisica che lo porta a lavorare anche presso l’Osservatorio Nazionale dell’Accademia Cinese delle Scienze (NAOC) di Pechino. Nel 2013 crea EDISONWEB, azienda 100% siciliana con sede a Mirabella Imbaccari (Ct), un paese di 5.000 abitanti. Tra le sue creazioni la pubblicità personalizzata che permette di individuare, nel rispetto della privacy, se il cliente che sale su di un taxi a New York sia uomo o donna e che età abbia, mandando subito sullo schermo del taxi le immagini o gli spot esattamente per «quel» tipo di cliente. Ha ricevuto l’attenzione di gran parte della stampa nazionale (servizio del TG1 – https://www.youtube.com/watch?v=euR-fEMW58o)

Giovanni Cantamessa, 26 anni, cofondatore e CEO di Reclog. La rivista “Wired.it” appena una anno fa,  parlava  della sua impresa in questi termini:

Ha superato i 1300 download sull’App Store  solo il mese scorso, nonostante sia da tempo che il team ha iniziato a svilupparla: “È da poco più di un anno che portiamo in giro l’idea con i mockup e i prototipi”, ci racconta Giovanni Cantamessa, co-founder dell’app insieme a Biagio Teseo. Spiegare cosa fa Reclog è molto semplice: scatti una foto, registri l’audio e lo condividi con chi vuoi. “Nel prossimo futuro rilasceremo importanti aggiornamenti: il team è costantemente e continuamente a lavoro per aggiungere funzioni. Di certo ne arriveranno alcune espressamente richieste dai nostri utenti, come la lista di chi ha fatto Clap su una Take, le notifiche e il flusso dei following”.

Francesco Grisafi origini agrigentine ma vive e lavora a Bari, classe 1975, avvocato, socio di maggioranza della Grila Comunication, quindici anni di esperienza come amministratore locale a Bari ed una naturale vocazione internazionale. La sua grande passione è la comunicazione e l’innovazione tecnologica che lo hanno accompagnato in tutte le sue esperienze lavorative, politiche e di club service; dopo aver vinto un premio nazionale sulla comunicazione politica ed aver contribuito a portare una piccola azienda italiana a collaborare con la Nasa ha percepito che la sua passione era diventata il suo lavoro ed ha deciso  di occuparsi a tempo pieno  di sistemi di comunicazione ed innovazione tecnologica con la sua azienda.

Ugo Parodi Giusino 33 anni è il CEO e fondatore di Mosaicoon. Con questa azienda sta portando la creatività siciliana in tutto il mondo. Crea distribuisce e monitora le campagne pubblicitarie virali sul web per importanti marchi, rimanendo da dove è partito, ovvero, a Palermo. Rimanendo in Sicilia è riuscito a contenere i costi ed innalzare la qualità del lavoro. Mosaicoon ha proprie sedi commerciali a Roma, Londra, Milano in modo tale da presidiare i poli di attrazione di investitori e advertiser.

L’Associazione “Più Sicilia” ha organizzato l’evento con il contributo di alcuni sponsor agrigentini, la grande disponibilità dei dirigenti scolastici Anna Maria Sermenghi, Vincenza Ierna, Patrizia Marino  e dei professori coinvolti, al patrocinio dell’Assessorato Regionale ai Beni Culturali e del Museo Archeologico di Agrigento diretto dalla dr.ssa Gabriella Costantino ed i soci Gaetano Giordano, Antony Saldì, Carmelina Quaranta, Vincenzo Infantino, Carmelo Argento, Alda Falletta e di altri agrigentini che stanno contribuendo alla realizzazione della manifestazione.

In foto Luca Naso

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie