English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Il 16 luglio Cisternino ospita “Pane e Salumi”, la festa dedicata alla tradizione contadina

8 Lug 2016 | Nessun Commento | 1.389 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

psL’associazione Urbieterre in collaborazione con il Salumificio Santoro e l’associazione U Panariddei tipici Locorotondo”, con il patrocinio del comune di Cisternino, organizza a Cisternino il 16 luglio 2016 la festa “Pane e Salumi”, un evento dal sapore gastronomico e culturale, dedicato alla valorizzazione della cultura contadina attraverso l’approfondimento di due materie prime da sempre trasformate dall’uomo in questo territorio: il grano e il maiale.

Protagonisti della serata i presidi Slow Food del Pomodoro Fiaschetto di Torre Guaceto dell’azienda Calemone, del Pomodoro Regina di Torre Canne dell’azienda Pantaleo e del Biscotto di Ceglie dell’azienda Allegrinitaly, le Comunità di Terra Madre di Puglia del Senatore Cappelli con il Pastificio Cardone e della produzione Casearia dell’Alto Salento con l’artigiano Lanzillotti; la Masseria il Frantoio, le cantine che rendono famosa nel mondo la nostra Valle d’Itria per i loro vini: Cardone Vini Classici, I Pastini, l’Azienda Agricola Bufano e la cantina Upal, ed infine l’Antico Forno di Porta Piccola di D’Aversa ovviamente abbinati ai salumi dell’azienda Santoro con il presidio Slow Food del Capocollo di Martina Franca, per celebrare al meglio il titolo che alla serata è stato scelto di dare: Pane e Salumi.

Sarà una festa ma servirà soprattutto per puntare i riflettori, con un incontro a più voci,ps2 sull’importanza della valorizzazione della nostra cultura rurale e contadina, attraverso il recupero delle tradizioni in chiave moderna e innovativa: il presidente di CIA Puglia Giannicola D’Amico modererà una conversazione su questi temi con il responsabile regionale dei presidi Slow Food Marcello Longo, l’ingegner Bergamini, grande esperto di biodiversità agricola, il presidente di Urbieterre ed organizzatore de “La Notte Verde” Giuseppe Losavio e il produttore di Capocollo di Martina Franca presidio Slow Food, Giuseppe Santoro, padrone di casa insieme a Piero Caramia.

A partire dalle ore 19.00 sarà possibile accedere alla serata per visitare il Salumificio Santoro e le sue sale di stagionatura salumi, dal capocollo in poi. Alle ore 20.30 è previsto l’inizio del convegno, al termine del quale gli ospiti potranno degustare i prodotti delle aziende produttrici allietati da un concerto di musica dal vivo.

Contributo di partecipazione € 15,00.

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie