English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Ifa 2011: presentata la fiera hi-tech più importante del mondo

20 Apr 2011 | Nessun Commento | 1.242 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

Ifa 2011
“Il broadcasting incontra il broadband e lo fa a bordo dei device intelligenti”
: questo è solo uno dei più importanti e rappresentativi claims di IFA 2011, la nuova edizione dalla più grande kermesse mondiale dedicata alla elettronica di consumo; e il messaggio slogan – promette scintillanti performaces ed irrinunciabili appuntamenti.

Si è tenuta sabato 16 aprile in quel di Alicante – in Spagna –  la conferenza stampa internazionale che ha annunciato l’happening berlinese che si terrà nella metropoli tedesca a partire dal 2 settembre prossimo e sino al 7 successivo: una “sei giorni” che affronterà solo il futuro che ci aspetta nella tecnologia che ormai ci accompagna nella vita di tutti i giorni e che nella sua edizione dello scorso anno ha frantumato tutti i records di presenza con i suoi oltre 125.000 visitatori unici e ben 6.100 giornalisti al seguito.

L’imperativo dell’appuntamento fieristico sarà la convergenza totale dei sistemi; e mentre nel corso dell’ultimo decennio abbiamo dunque assistito ad un consolidamento di nicchia da parte di ciascun attore del mercato della elettronica di consumo con timidissimi accenni di “network globale”, IFA 2011 rappresenterà l’icona del network, naturalmente all’insegna della Rete: tecnologie, prodotti smart, connettività, mobilità, apps.

Ecco che il campo di prova più immediato della consumer electronics diventa il perimetro delimitato dalle mura domestiche; l’avveneristica unione tra televisione e Internet, infatti rappresenterà un argomento di rilevante importanza, in questa fiera: la connessione ad ata velocità, il mondo della trasmissione video, l’alta definizione, la tecnologia 3D e la digitalizzazione depongono le armi a favore di una “pace” sostenuta e auspicata dai bloggers di settore. Inevitabilmente il consumatore finale ne trarrà enorme beneficio in termini di qualità e non solo.

Penso ad esempio alla “ecosostenibilità” ampiamente annunciata in conferenza stampa e che riguarderà il mercato del “bianco” in cui la attenzione delle case costruttrici sarà rivolta alle tecnologie intelligenti e all’utilizzo di soluzioni smart finalizzate alla efficienza energetica. Anche in questo caso l’atteggiamento “customer oriented” rivela la prepotenza del concetto di network al servizio dell’utente finale; dimostrare di poter avere in casa una lavatrice o una lavastoviglie che lavoreranno in fasce orarie con il supporto di energie pulite sarà un nuovo punto di partenza della fiera berlinese.

Ma le sorprese saranno tante, come ha annunciato Christian Goke – COO di Messe Berlino – uno degli organizzatori di IFA; un’area TecWatch dedicata ai progetti di sviluppo di università e centri di ricerca pubblici e privati; una nuova iZone, un vero e proprio ecosistema dedicato all’universo Apple e “concentrazioni” dedicate al tablet protagonista unico dello scorso anno tecnologico.

Aspettiamo “il nuovo che verrà” da una conferenza stampa importante, ricordando che l’Europa con il suo 29% assoluto è il più grande mercato mondiale per la consumer electronics e le home appliance, davanti al 21% degli Usa e al 12% della Cina.

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie