English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Google I/O, rivoluzionarie novità per smartphone e tablet per il motore di ricerca più famoso del mondo

1 Lug 2014 | Nessun Commento | 933 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

Google77L’universo della tecnologia indossabile e della salute ai tempi dello smartwatch, le nuove frontiere delle automobili intelligenti ma anche nuovi smartphone e tablet di fascia alta e un redesign più ampio di Android. Il cantiere di Google è più in fermento che mai in vista della conferenza per gli sviluppatori in programma la settimana prossima a San Francisco (25-26 giugno). Decine i ‘rumors’, ecco una carrellata di quello che potremmo aspettarci.

L’orizzonte principe dovrebbe con tutta probabilità essere quello della tecnologia ‘da indossare. Android Wear, sistema operativo ad hoc che Google ha annunciato a marzo, punta a fare la parte del leone. Non pare un caso che a meno di una settimana dall’evento l’azienda abbia pubblicato un video ufficiale in cui introduce caratteristiche e funzioni dell’attuale versione del software. Lo sforzo pare concentrato sulla creazione di ‘app’ nuove di zecca e concepite appositamente. Alla Google I/O, così si chiama l’evento, secondo alcuni blog saranno distribuiti Lg G Watch per testarne le caratteristiche, ma farà la comparsa anche Moto 360, l’altro smartwatch con cui debutta il sistema operativo. Potrebbe veder la luce pure uno smartwatch con Android Wear di Samsung. L’azienda sudcoreana però sul mercato è già presente con i Gear, compresi gli ultimi che funzionano col suo sistema operativo, Tizen. A questo punto dovrebbe trovare spazio Google Fit, piattaforma per raccogliere e aggregare i dati raccolti con dispositivi come i braccialetti fitness o gli orologi smart. Una sorta di secondo tentativo dopo «Google Health» (chiuso nel 2012). Secondo Forbes, che ha anticipato la novità, il lancio di ‘Fit’ avverrà alla conferenza. Non è chiaro se sarà un’app a sè, tipo ‘Health’ appena presentata da Apple, oppure un servizio integrato nella nuova versione del sistema operativo. Di Android del resto si attende una nuova versione: potrebbe essere la 5.0, ‘Lollipop’.

Durante il keynote potrebbero trovare conferma le indiscrezioni su un rimpiazzo totale della linea di smartphone e tablet Nexus con una nuova gamma di dispositivi, di fascia alta. Il debutto degli Android Silver – questo il nome trapelato – sarebbe fissato all’inizio del prossimo anno ma chissà che qualche prototipo non possa far capolino al Moscone Center. Secondo alcuni blog la conferenza potrebbe invece aprirsi con la presentazione di un Htc Nexus 8.

Di grande effetto potrebbe essere vedere sul palco del Moscone Center un’auto Google: secondo blog di settore siamo vicini al lancio di Auto Link, piattaforma software per le vetture, la ‘rispostà ad analoghi sistemi presentati da Apple e Microsoft.

E poi ci sono i Google Glass, dei quali ancora non si conosce la data ufficiale del lancio commerciale (nè il prezzo). Potrebbero arrivare informazioni più dettagliate sull’utilizzo dei termostati ‘intelligentì di Nest (acquistati a gennaio), con novità su eventuali piattaforme per le case ‘smart’, e indicazioni sul futuro di Google+, ormai orfana del suo leader storico Vic Gundotra. Un occhio di riguardo per altri due progetti speciali di Mountain View: Ara per lo smartphone modulare e Tango per telefono e tablet ‘3D’.

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie