English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
“Gnam Rethink”, il 15 maggio la musica per l´arte durante la notte dei musei

14 Mag 2010 | Nessun Commento | 2.757 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

Gnam RethinkIn occasione de “La notte dei musei“, la Galleria Nazionale d´Arte Moderna ospita un innovativo progetto di audioarte.
Riavvicinare il pubblico alla grande arte del `900 mediante un approccio innovativo in grado di procurare un´esperienza viva, suggestiva e accessibile attraverso la musica.

E´ lo scopo di “Gnam rethink” un progetto di audio arte specificamente ideato per impreziosire la fruizione dei capolavori
custoditi nella Galleria Nazionale di Arte Moderna che sarà presentato in occasione de “La Notte dei Musei” il prossimo 15 maggio dalle 21 in poi.
“Gnam rethink” si struttura attraverso brani musicali appositamente composti dal musicista Francesco Cerasi per accompagnare la visione di alcune opere d´arte della Galleria, nel tentativo di riavvicinare il visitatore ad un´esperienza più umana, che coinvolga maggiormente la parte emotiva e sensoriale della sua persona, senza rinunciare per questo alla piena comprensione storico-critica dell´opera.
Il 15 maggio prossimo, in una suggestiva atmosfera, Francesco Cerasi al pianoforte, accompagnato da Stefano Bechini
(elettronica-arrangiamenti-ideazione e produzione live), Olen Cesari (violino), Luca Bulgarelli (contrabbasso e basso elettrico) e il Quartetto d´archi Sharareh, eseguirà dal vivo parte dei brani che successivamente saranno donati alla GNAM e fruibili al pubblico attraverso apposite audio cuffie.

francesco cerasiFrancesco Cerasi è nato a Bari nel 1980. È un compositore. Dal 2004 ha firmato una trentina di colonne sonore, la metà per
lungometraggi cinematografici e televisivi, tra cui “Volevo solo dormirle addosso”, “i Liceali”, “Uno su due” e due episodi della serie “Crimini”. Ha pubblicato otto dischi, quasi tutti di musica da film. È stato il più giovane compositore della storia della Mostra del Cinema di Venezia ed in futuro gli sono stati conferiti altri riconoscimenti, nello stesso ambito, ma con motivazioni più serie.

Stefano Bechini si è laureato presso il D.A.M.S di Bologna con una tesi in Filosofia della Musica dal titolo: “Rumore Futurista: Verso un’Innovazione Tecnico-Timbrica”. Ha conseguito nel 2006 la Qualifica Professionale Europea di “Ingegnere del Suono Esperto della Progettazione Multimediale”. Ha frequentato il prestigioso “Corso Internazionale di Sonologia” presso il Royal Conservatory di Den Haag (l’Aja-Olanda). Insegna Tecniche di Produzione Musicale Digitale in alcune tra le più importanti strutture di training italiane.

Olen Cesari nasce a Durazzo, in Albania, nel 1975 e inizia lo studio del violino a tre anni grazie alla madre concertista e insegnante. Definito “bambino prodigio” per le sue eccelse qualità interpretative, si esibisce in pubblico per la prima volta all’età di cinque anni, a tredici si diploma con lode presso l’Istituto Superiore dell’Arte di Tirana, vincendo anche la medaglia d’oro come miglior strumentista del suo Paese. Tra le sue più solide collaborazioni sono da menzionare quella con il cantautore Sergio Cammariere e, dal 2005, quella con lo stravagante cantante Simone Cristicchi, per il quale scrive gli archi del brano vincitore di San Remo 2007 “Ti regalerò una rosa”.

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie