English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Gabriele Torsello ospite a Cagliari per presentare la sua mostra “Staramascé” e per parlare di Afghanistan

17 Mar 2009 | Nessun Commento | 2.259 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

SardegnaGabriele Torsello  è stato ospite all’Università di Cagliari quanche giorno fa per presentare “Afghanistan e non solo: Il lavoro dei media nelle zone calde del pianeta”. Un reporter di guerra nell’era digitale, un ponte oltre le differenze, alla ricerca di un dialogo possibile tra culture lontane. Operatori dell’informazione e popolo afghano tra distruzione e ricostruzione, tra conflitto e organizzazioni umanitarie, raccontati da un viaggiatore d’eccezione.
Gabriele Torsello, giornalista free-lance rapito in Afghanistan nell’ottobre 2006 e rilasciato incolume dopo 23 giorni di prigionia, ha incontrato gli studenti e il pubblico interessato nella conferenza dal titolo “Afghanistan e non solo: Il lavoro dei media nelle zone calde del pianeta”.
Giovedì 12 marzo alle ore 16, nell’Aula Magna del corpo aggiunto della facoltà di Scienze della Formazione, presso il polo universitario di Sa Duchessa.
Il Preside Antonio Cadeddu ha portato il saluto dell’Università di Cagliari. Hanno partecipato all’incontro-dibattito con l’autore il giornalista Claudio Cugusi, in veste di moderatore, e Patrizia Manduchi, docente in Scienze Politiche di Storia e Istituzioni dell’Islam. Nel corso della conferenza è stata prevista anche la proiezione di un’antologia di foto dell’autore, che ha raccontato la propria esperienza, anche personale, ed ha parlato del ruolo dell’informazione e delle Ong in Afghanistan.
Presso la Galleria Umberto I del Bastione San Remy, della mostra “Staramascé” una personale fotografica del freelance salentino Gabriele Torsello, rapito in Afghanistan nell’ottobre 2006 e rilasciato incolume dopo 23 giorni di prigionia. All’incontro con i giornalisti sarà presente l’autore.
La mostra, realizzata dalla Provincia di Lecce nell’ambito della VII edizione di “Salento Negroamaro”, rassegna delle culture migranti, con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Regione Puglia, CICT – Unesco e Istituto di Culture Mediterranee della Provincia di Lecce, è organizzata a Cagliari a cura delle associazioni culturali “Màgusu” e “Omega”, nell’ambito del progetto di promozione sociale “Reporter: un hobby e una professione pericolosa”, promosso con il sostegno della Presidenza della Regione Autonoma della Sardegna, della Provincia e del Comune di Cagliari.
L’esposizione fotografica è allestita presso la Galleria Umberto I del Bastione di San Remy dal 13 al 23 marzo a Cagliari, e presso il centro commerciale “Le Vele” di Quartucciu (Ca) dal 25 marzo al 5 aprile.
L’inaugurazione ufficiale della mostra venerdì alle ore 19.

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie