English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
“Fiume sand creek”, un passaggio del testimone da Fabrizio De André a suo figlio Cristiano

8 Dic 2009 | Nessun Commento | 2.175 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

cristiano de andréDal un paio di giorni è in rotazione radiofonica “Fiume Sand Creek” il primo singolo estratto dal disco “De André canta De André”, in cui Cristiano, a dieci anni dalla scomparsa, omaggia suo padre reinterpretando undici canzoni del vasto repertorio di Fabrizio.
Il brano è il racconto poetico e amaro del genocidio dei pellerossa da parte dei coloni avvenuto nel 1864, quando le truppe della milizia del Colorado, comandate dal colonnello John Chivington, attaccarono un villaggio di Cheyenne e Arapaho, massacrando donne e bambini. Una struggente e malinconica poesia attraverso la quale Fabrizio si fece ancora una volta portavoce degli oppressi, dei vinti, degli emarginati. Un brano che ha conservato negli anni tutto il suo valore politico e sociale.
Questo è un brano che considero attualissimo perché siamo circondati da tanti Generali Custer che ci tolgono la libertà” è stato il commento a questa canzone di Cristiano, che ha raccolto così l’eredità del padre, artistica e civile.
Scritta da Fabrizio De André e Massimo Bubola, “Fiume Sand Creek” uscì per la prima volta nel 1981, incisa nell’album “Fabrizio De André” in cui Cristiano suonava con il suo violino. Rispetto all’originale, il sound di questo brano, ri-arrangiato da Cristiano stesso e da Luciano Luisi (già arrangiatore di Zucchero e Ligabue) si fa più rock, più moderno, più internazionale. La poesia del padre si affianca qui al prodigioso talento musicale del figlio: una fetta di storia della musica che si veste di nuove sfumature ma continua a commuovere ed entusiasmare il pubblico di tutte le età.
L’album “De André canta De André” è pubblicato dall’etichetta MT Blues Records e distribuito da Universal e contiene all’interno il dvd “Filming around tour”. Il progetto “De André canta De André” è di Michele Torpedine e Bruno Sconocchia.

Prossime tappe del tour 2009: 11 dicembre Ancona al Palarossini, 13 dicembre Roma Auditorium Parco della Musica per poi proseguire nel 2010.

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie