English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Fiera del Levante, avvio in sordina

16 Set 2009 | Nessun Commento | 1.737 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

Fiera del LevanteAlla fine la notizia non è stata il varo della 73a Fiera del Levante, ma la diserzione di Silvio Berlusconi dalla sua cerimonia inaugurale. In ottanta anni di vita della Campionaria era successo soltanto due volte che il Presidente del Consiglio, in carica, mancasse l’appuntamento barese di fine estate. In questo caso, ufficialmente per i funerali di Mike Bongiorno, “l’amico di una vita”. Ufficiosamente, per rimanere alla larga dall’epicentro del terremoto investigativo-giudiziario, che da qualche mese scuote la vita pubblica e privata del Cavaliere.

In verità, a ben guardare e conoscendo il tasso di meticolosità scientifica (di solito riscontrato a posteriori), contenuto in scelte e comportamenti apparentemente casuali, ci sono buone ragioni per credere in un terzo e più preoccupante motivo decisionale, dello staff presidenziale, di disertare i padiglioni della Fiera del Levante. Anche perché, data l’importanza storica dell’appuntamento, non si è pensato alla carica plenipotenziaria di Gianni Letta, né a ministri di peso massimo come Economia (Tremonti) o Esteri (Frattini). Si è optato, invece, per il peso medio dello Sviluppo Economico (Scajola). Ovverossia, circoscrivere il tutto nella normale routine.

La scelta è vissuta come un’ulteriore mortificazione degli sforzi e delle ambizioni di una regione che da tempo fa registrare dati in “controtendenza”, attenzioni e riconoscimenti internazionali. Tanto che diversi ambienti, non ultimi larghi settori nella stessa realtà lombarda, cominciano a vederla come modello a cui tendere, per stimolare un virtuoso processo di cambiamento e di innovazione. A tal proposito, qualcuno si è chiesto come mai, per esempio, il ministro del Turismo non si è fatto ancora vedere, nell’unica regione che fa registrare dati positivi in questo strategico comparto dell’economia nazionale?

La domanda pressante che aleggia tra le nebbie padane è: perché Bari sì e Milano no? Perché il Presidente del Consiglio alla Fiera del Levante sì e alla Fiera di Milano no? Soprattutto ora che, in vista di Expo 2015, sono cominciate le grandi manovre per “Milano capitale mediterranea”?

Il progetto era stato lanciato al Med Forum (Forum economico e finanziario per il Mediterraneo) organizzato dalla Camera di Commercio milanese. Ed era già chiaro che la richiesta sarebbe stata sistematicamente rilanciata e rivendicata ad ogni occasione e a tutti i livelli. Tenere sottotono l’evento barese era già parte di una disegno strategico a lunga gittata.

Da queste parti era rimasta una sola cosa, il Mare nostrum, a cui ancorare le speranze e le ambizioni dei vari Sud ripetutamente mortificati e bistrattati. Quel Mediterraneo culla e crocevia di civiltà, ponte naturale tra etnie da sempre segnate dal sole e dal sale, archivio formidabile di cultura, creatività e ricchezze d’ogni genere. Opportunità per un riscatto niente affatto scontato, tutto da perseguire e tutto da modellare con tenacia, orgoglio e rinnovato spirito levantino.

Ora vogliono prendersi anche quello. Con un improvviso colpo di bacchetta in un’Italia considerata sempre più magica, anziché unica, e in un improbabile, nonché paradossale, battesimo della lombardissima Milano quale capitale mediterranea. Altro che “Anima internazionale e Cuore Mediterraneo” della Fiera del Levante.

Michele Emiliano, Nichi Vendola e lo stesso Francesco Schittulli, Presidente della Provincia, faranno bene a mantenere la guardia alta. Insieme al presidente della Fiera, Cosimo Lacirignola (lavoro egregio il suo), proiettare con decisione gli sguardi verso orizzonti più allargati e interlocutori internazionali più affidabili. E soprattutto mettere a valore le capacità di un intero sistema regionale, al servizio di ogni Sud. Perché al di là del Po quei santi non fanno più sconti. Tanto meno miracoli.

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie