English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Ferrara “rinnova”: restauro dei beni artistici, architettonici e ambientali a confronto

15 Mar 2009 | Nessun Commento | 6.362 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

Raffaello Madonna del CardellinoSi rinnova anche quest’anno nel quartiere fieristico di Ferrara l’appuntamento con la XVI edizione del Salone del Restauro e della Conservazione dei Beni Culturali e Ambientali, importante rassegna internazionale promossa dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e dal Ministero degli Affari Esteri.
Dal 25 al 28 marzo 2009 si articoleranno una serie di convegni e workshops organizzati dalle realtà istituzionali più prestigiose del settore, università e centri di formazione, che presenteranno esiti ed evoluzione dei restauri in corso più importanti, proporranno nuove tecnologie e prassi, discuteranno delle problematiche più attuali del settore.
Numerosi anche gli incontri tecnici curati da oltre 260 espositori presenti quali aziende produttrici di materiali e tecnologie, servizi e softwares, centri di restauro e fondazioni bancarie.
Il tema scelto quest’anno “L’innovazione per un restauro sostenibile” affronterà nel convegno di apertura del Salone le problematiche relative all’utilizzo di nuove tecnologie e di prodotti compatibili con l’ambiente, con l’obiettivo di proteggere i capolavori artistici nella maniera più efficace e sostenibile possibile.
Imprese, professionisti, pubblica amministrazione e soprintendenze si confronteranno in un incontro coordinato dalla fondazione Green Building Council Italia, che nel 2008 ha introdotto il sistema internazionale di certificazione indipendente LEED – Leadership in Energy and Environmental Design – che stabilisce precisi criteri di progettazione di edifici salubri, energeticamente efficienti e a impatto ambientale contenuto.
Cappella Maggiore SantaCroce FirenzeIl team di esperti dell’Opificio delle Pietre Dure di Firenze svelerà invece i segreti dell’affascinante mondo di Raffaello nel convengo “Raffaello: la rivelazione del colore. Il restauro della Madonna del Cardellino”, in cui verrà esaminato il lungo percorso dell’intervento di restauro effettuato sul dipinto, a partire dalle indagini scientifiche preliminari, alle prassi e gli studi pubblicati a seguito.
Lo stesso artista sarà ancora protagonista del progetto internazionale “Mellon Digital Documentation Project: i dieci quadri di Raffaello della National Gallery di Londra”. Dal 2007 infatti la fondazione A.W. Mellon finanzia programmi di digitalizzazione delle opere d’arte ed in questa occasione presentarà il progetto di consultazione gratuita in rete della gran quantità di materiale storico e artistico su Raffaello, custodito dalla galleria londinese sin dal 1824, data della sua fondazione.
Le nuove tecnologie applicate alla conservazione dei beni culturali saranno ancora oggetto del convegno curato dalla Venaria Reale di Torino, terzo polo del restauro in Italia dopo Roma e Firenze ed il relativo CERMA, Centro per la ricerca sui materiali pittorici, che mostrerà la costruzione di una banca dati comparativa tra materiali moderni e antichi nel restauro dei dipinti.
L’Istituto Nazionale di Metrologia Ottica nel convegno intitolato “La riflettografia per la storia dell’arte: da Giotto a Van Gogh”, spiegherà gli utilizzi di questa tecnica per lo studio dei cartoni preparatori dei dipinti, dei falsi e dei trattati, dimostrando come i grandi capolavori abbiano ancora molto da svelare nonostante secoli di studi.
E ancora sorprese nascoste sotto gli strati pittorici degli affreschi trecenteschi di Agnolo Gaddi nella basilica di Santa Croce a Firenze, delle Storie di San Giuliano dipinte da Masolino e delle porte restaurate della città di Bologna nella loro nuova affascinante veste.
Spazio anche ai beni archivistici con una straordinaria scoperta portata a termine dai restauratori italiani a lavoro presso la Moschea di Sana’a nello Yemen. L’Istituto Centrale per la Patologia del Libro illustrerà il rinvenimento casuale di circa 4.000 frammenti di antiche pergamene religiose risalenti al VIII secolo rinvenute in una nicchia del versante ovest dell’edificio.
Non mancherà anche in questa edizione del Salone la tradizionale presenza del luminoso stand dell’Unesco e di mostre internazionali, quest’anno dedicate ai restauri della città di Kiev, capitale dell’Ucraina, il più antico stato slavo orientale che durante il regime ha subito danni agli edifici religiosi, custodi delle più prestigiose e simboliche reliquie ortodosse.
Cappella Maggiore SantaCroce Firenze

L’importante novità di questa quindicesima edizione del Salone sarà però l’attesissimo dibattito aperto sulla situazione culturale italiana, proposta dalla rivista indipendente del restauro Kermes, ormai al suo 21esimo anno di edizione. Membri della direzione editoriale, del comitato scientifico del Salone, restauratori ed esperti del settore si confronteranno sullo spazio ancora disponibile per la diffusione della cultura e delle idee in Italia allo stato attuale delle cose.
Questa edizione del Salone appare in controtendenza nell’ambito di una generale crisi che provoca difficoltà anche nel mondo del restauro, dal piccolo privato alle grandi ditte appaltatrici. Il governo prevede per i prossimi anni ulteriori tagli pubblici e gli enti privati, come le fondazioni bancarie, potrebbero non avere più il ruolo determinante di principali finanziatori come in passato.
Ma proprio per queste ragioni dice Giorgio Bonsanti, docente di Storia dell’Arte e del Restauro presso l’Università di Firenze, nonché membro del comitato scientifico del Salone, essa costituisce un punto saldo importante, un’occasione rilevante per diffondere un messaggio positivo a tutti coloro che lavorano nel settore e in genere a tutti gli operatori culturali: nervi saldi, impegno, fiducia nella possibilità di superare la crisi attraverso una forte solidarietà di categoria.

 

Info: www.salonedelrestauro.com

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie