English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Fasano-Selva numero 53, prova valida per il campionato velocità di montagna

8 Giu 2010 | Nessun Commento | 3.000 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

Fasano-SelvaSi conclusa la 53a Fasano-Selva, in una giornata decisamente di clima estivo va in archivio la cronoscalata Fasanese. La gara è stata particolarmente impegnativa per i 274 piloti che si sono allineati sulla linea di partenza, si sono verificate diverse sospensioni causate da rotture o toccate, un incidente avvenuto all’ultima curva prima del traguardo ha visto coinvolto uno spettatore, per fortuna senza gravi conseguenze. Il numero di interruzioni che hanno allungato la durata della prima manche ha portato gli organizzatori a chiudere la classifica alla fine della prima Manche. La prima frazione di gara si è chiusa alle 16 circa, da regolamento devono trascorrere almeno 30 minuti per l’inizio della seconda manche, e visto il ritardo accumulato si rischiava di dover concludere la gara con una situazione di luce non idonea alla sicurezza dei piloti, questi fattori sono stati importanti per la decisione di dichiarare gara finita alla prima manche. Da sottolineare lo sforzo organizzativo, la macchina presieduta da Laura De Mola ( Egnathia corse) ha funzionato alla perfezione, nonostante il numero di sospensioni.

A Camarlinghi la vittoria assoluta, con Scaramozzino e Cinelli sul podio. Quarto ad un soffio dal podio il fasanese Leogrande Michele Camarlinghi alla conclusione delle prove dichiarava di aver lavorato molto per trovare il giusto feeling con l’impegnativo tracciato della Fasano-Selva e con la sua Osella PA30. , il pilota toscano della Villorba Corse il feeling lo ha trovato e ha rlto il suo primo trionfo assoluto aggiudicandosi la 53. Coppa Selva di Fasano, 4. Prova del Campionato Italiano Velocità Montagna. Scaramozzino e Cinelli, al volante della Lola-Zytec F.3000 che avevano dominato le prove, hanno dovuto accontentarsi rispettivamente del secondo e del terzo gradino del podio. Peccato per il fasanese Francesco Leogrande, che è rimasto fuori dal podio per un soffio. Degna di nota la prestazione dell’attore-pilota Ettore Bassi, che ha conquistato il decimo posto assoluto.

Fasano-SelvaLe Supercar, splendide GT, sono state tra le più ammirate sul tracciato fasanese. Il migliore con le supercar è stato Leo Isolani, con la Ferrari F575 che ha battuto per pochi decimi la Lamborghini Gallardo di Antonio Forato, ancora una Ferrari sul terzo gradino del podio, una F430, guidata da Fiertler. N ma altrettanto spettacolari la Porsche Gt3 di Santuccione e la Ferrari F430 di “Ragastas”. Prossimi appuntamenti TV. Per chi vorrà rivivere le emozioni della Fasano-Selva, sono numerosi gli appuntamenti Tv dei prossimi giorni. Inizierà Race-ACI Sport il 17 giugno alle ore 21.45 su Mediasport TV (can. 885 SKY) con un servizio della durata di 14’. Si continuerà il 18 giugno con Non Solo Velocità su RaiSportpiù che proporrà alle 15.55 con un ampio resoconto di 14’; ACI–CSAI Magazine su Sportitalia24 (can. 225 SKY) alle ore 23,30 con uno spazio di 6’ quindi con Griglia di Partenza agazine settimanale del circuito TeleNova (can. 892 SKY) alle ore 23.45 ancora con un servizio della durata di 6’. Per concludere poi il 19 giugno alle 14 su Nuvolari (can. 218 SKY) con un servizio di 10’. Inoltre, tutte le classifiche della gara sono disponibili in Internet, sui siti www.acisportitalia.it e www.fasanoselva.com.

Classifica assoluta: 1. Camarlinghi (Osella Pa 30) in 2’13”66; 2. Scaramozzino (Lola Zytek) a 0”48; 3. Cinelli (Lola Zytek) a 2”79; 4. Leogrande (Gloria C8p 10P) a 3”41; 5. Bruccoleri (Lola Zytek) a 4”87; 6. Cassibba S. (Formula Master) a 7”88; 7. Magliona (Osella Pa 21/S) a 9”02; 8. Cassibba G. (Osella Pa 20s) a 9”08; 9. Bindi (Radical Sr4) a 9”45; 10. Bassi (Osella Pa 21/S) a 9”46.
Fasano-SelvaLa 53a Coppa Selva di Fasano ha visto anche la partecipazione, come piloti, di vip dello spettacolo, con una classifica a loro dedicata , VW FUN CUP, vinta da Flavio Montrucchio ( donna detectve 2) alla sua terza partecipazione, seconda piazza per il campione della risata (questa volta campione anche in pista) Umberto Sardella ( Mudù), seguito da Stefano Masciarelli ( Donna detective 2), fuori dal podio ma altrettanto contenti e divertiti, Luca Capuano ( la Fattoria), Pietro Genuardi (Centovetrine) e Marco Mosca ( Grande Fratello 10).

Le foto sono di Gigi Peluso

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie