English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Esposizione Statale Bavarese 2020 “Stadt Befreit. Wittelsbacher Gründerstädte”

2 Feb 2020 | Nessun Commento | 517 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

Con la collaborazione delle città e delle amministrazioni locali di Aichach e Friedberg, il Centro di storia bavarese ha organizzato l’Esposizione Statale Bavarese 2020, intitolata “Stadt Befreit. Wittelsbacher Gründerstädte”. I luoghi della mostra sono il castello Wittelsbach di Friedberg, rinnovato di recente, e la “FeuerHaus” ad Aichach, nel cuore del “Wittelsbacher Land”, dove la storia della casata di Wittelsbach è iniziata, fino a diventare una famiglia di elettori dei re bavaresi. L’Esposizione Statale Bavarese 2020 racconta la storia di come e quando la Baviera divenne uno Stato formato da singole città. Da un punto di vista storico, il sistema delle città bavaresi e di quelle più marcatamente mercantili, che ci è così familiare oggi, è nato in un arco di tempo relativamente breve, dal 1200 al 1300 d.C. Fondando e promuovendo città e cittadine a vocazione mercantile, la giovane dinastia ducale di Wittelsbach, principalmente, insieme ad altre importanti famiglie bavaresi, consolidò il suo potere economico, militare e politico in Baviera. La vita nelle nuove città offriva ai loro abitanti molte opportunità: sicurezza personale, protezione della proprietà e libertà di commercio. Questo ha dato origine a un detto, diventato poi un principio di legge, che è ancora popolare oggi“L’aria cittadina ti rende libero!”. Nelle storiche sale di rappresentanza del Castello di Friedberg che, rinnovate, sono state riaperte al pubblico, la mostra con i suoi preziosi manufatti in esposizione presenta la storia fondante delle antiche città bavaresi, fin dal tardo Medioevo. La mostra racconta la storia delle cittadine tradizionali e dei nuovi centri, dei governanti e dei nuovi coloni, del commercio e delle transazioni commerciali, dell’evoluzione del cittadino che con fiducia si avvantaggia delle nuove prospettive economiche e sociali.

Ad Aichach, la sala multifunzionale situata nel “FeuerHaus” ai margini del centro storico, ospita la mostra statale. L’edificio espositivo offre lo spazio necessario anche per le produzioni multimediali. I visitatori possono godere dell’esperienza virtuale delle storie messe in scena nel Medioevo e associarle al paesaggio urbano odierno in Baviera. Vengono inoltre mostrate le urbanizzazioni pianificate e le visioni urbane di ieri, di oggi e del futuro prossimo. Inoltre, viene utilizzato un tipo di concetto nuovo per le mostre statali, in base al quale il tipico complesso cittadino di “Wittelsbach” di Aichach viene aperto ai visitatori con visite guidate, che iniziano partendo direttamente dalla mostra stessa. Pochissime domande hanno rilevanza nella vita delle persone di questa: “Dove e come viviamo oggi?” L’Esposizione Statale Bavarese 2020 offre al visitatore gli elementi per rispondere in modo approfondito a questa domanda, ponendo l’attenzione sull’evoluzione dell’attuale struttura urbana bavarese dal Medioevo ai giorni nostri e nel prossimo futuro.

L’esposizione sarà aperta tutti i giorni dal 29 aprile all’8 novembre 2020, dalle ore 9.00 alle ore 18.00.

Biglietti d’ingresso:

Adulti: Euro 12,00

Tariffe ridotte (ad es. anziani, studenti, gruppi di almeno 15 persone): Euro 9,00

Biglietto famiglia: Euro 24,00

Bambini e giovani dai 6 ai 18 anni: Euro 2,00

Alunni di una classe: Euro 1,00 per alunno

Prezzi delle visite guidate:

Per persona: Euro 4,00 più biglietto d’ingresso

Per gruppi fino a max.15 persone: Euro 60,00 più biglietto d’ingresso

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie