English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Deejay Tv è nata e Linus è il suo direttore artistico

22 Gen 2010 | Nessun Commento | 2.009 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

linusUna televisione che è una via di mezzo tra quella tradizionale e quella satellitare, ovvero che «raggiunge il grande pubblico ma che ci permette di fare cose di nicchia e non popolari»: è questo l’obiettivo di Deejay Tv nelle parole di Linus che giudica questa situazione «la nostra sfortuna-fortuna».
In questa logica rientrano quindi i programmi del nuovo palinsesto, tra show e cartoni animati, che introducono spesso in Italia generi «inesistenti o poco conosciuti e sfruttati».
«Stiamo incominciando a diventare quanto vorremmo essere», spiega Linus a commento dei nuovi programmi che arricchiscono l’offerta del canale lanciato a novembre in chiaro, in collaborazione con Magnolia e NeoNetwork, e che vanno a delineare una tv suddivisa in un mattino radiofonico, un pomeriggio musicale e una serata appunto di nicchia. Se la mattinata è dominata dalla diretta del programma radio Deejay chiama Italia, il pomeriggio sarà basato sulla musica, un settore «lasciato in parte libero da Mtv che sta percorrendo altre strade», spiega Linus.

Ma è la serata dove la musica lascia lo spazio a qualcosa di diverso, mantenendo lo spirito tipico della radio di via Massena a Milano. A cominciare dall’esperimento ‘Nientology‘ della Pina e Marco, «un quiz game basato sul nulla, un pò aria fritta e un pò una sorta di casa nostra dove invitiamo ogni sera quattro ospiti – racconta la dj La Pina – per giocare a un gioco in scatola che ci permette di divagare tra stacchetti musicali e sketch per conoscere in modo diverso gli ospiti». Lo show è in onda da metà gennaio, durante la settimana alle 23.35.

E sugli sketch nasce «per caso» la sitcom Via Massena, ispirato al celebre Camera cafè, che vedrà protagonisti dall’8 febbraio, da lunedì a venerdì alle 23.30, i dj della radio in scene rubate e in gag che racconteranno la vita della radio.
Puntano su un pubblico di nicchia anche i due cartoon americani The life & times of Tim e Friday. Ogni sabato alle 22, i due cartoni mostreranno due spaccati distinti e ironici degli Usa: il primo ambientato a New York narrerà le disavventure surreali di Tim con il doppiaggio dei dj Federico Russo e Marisa Passera, il secondo mostrerà la vita di una famiglia nera del ghetto South Central di Los Angeles.

A completare il nuovo palinsesto ci sono Deejay today, un rotocalco partito il 18 gennaio che approfondisce il mondo Deejay (da lunedì a venerdì alle 20.30), e Deejay stories (dal 3 febbraio ogni mercoledì alle 21), un programma condotto da Albertino sulla vita, le carriere e i fan di alcuni dj famosissimi tra i giovani ma sconosciuti al grande pubblico. Andrà in onda a fine febbraio invece la nuova trasmissione del giallista Carlo Lucarelli che è ancora in lavorazione e in cui lo scrittore si cimenterà con il ‘mockumentary‘, storie irreali e surreali raccontate in forma di documentario.

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie