English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Debutto col botto “Ciao Pinocchio” l’opera per i più piccoli dalla Fondazione Petruzzelli fino al 26 maggio

17 Mag 2019 | Nessun Commento | 303 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

Ha debuttato ieri, nel Teatro Petruzzellì,”Ciao Pinocchio” l’opera per i più piccoli commissionata dalla Fondazione Petruzzelli al maestro Paolo Arcà che si è ispirato al romanzo di Collodi. Ciao Pinocchio è la quinta opera che la Fondazione Petruzzelli ha commissionato per i bambini e sarà replicata fino al 26 maggio.
“Siamo tutti affamati di favole – ha ricordato il regista Walter Pagliaro – e quando si spengono le luci e sul sipario si staglia la figura della fata turchina che inizia a raccontare la storia di un falegname che trova un tronco in cui intaglia un burattino, il brusio della sala si interrompe. E per circa un’ora sulla scena si susseguono tutti i personaggi: Geppetto, il grillo parlante, Mangiafuoco e il teatro dei burattini, il Gatto e la Volpe. E la musica, dolce, allegra, accompagna l’azione. «Quello che affascina nel teatro musicale – ha detto Paolo Arcà – è dunque la strada della fiaba e dell’incantamento, in cui la musica ha la possibilità di svolgere una funzione unica di amplificazione di sentimenti, stati d’animo, emozioni». E la magia è amplificata anche dalle moderne tecniche sceniche, messe in atto dal regista Walter Pagliaro e dallo scenografo e costumista Luigi Perego, che hanno reso reale la magia: bellissimi la realizzazione di Mangiafuoco, in una proiezione enorme, dei burattini, di Pinocchio, del Gatto e della Volpe, ma soprattutto del mare in tempesta quando il nostro burattino viene ingoiato dalla balena.
Come spiegare il fascino di Pinocchio, «l’energia di quella materia destinata a essere inerte?» – sottolinea Pagliaro – “forse solo la genialità di un povero artigiano, la creatività di un artista inconsapevole possono produrre il miracolo di questa vitalità». I bimbi hanno seguito con il naso all’insù i movimenti degli otto cantanti che sul palcoscenico raccontavano loro l’eterna storia della crescita di un bambino ed hanno applaudito calorosamente. Alla realizzazione hanno contribuito il coro e l’orchestra della Fondazione Petruzzelli.

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie