English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Davide Santorsola Live al Castellana Music Festival

24 Ago 2010 | Nessun Commento | 2.943 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

davide santorsola
Strepitosa performance ieri sera 23 agosto a Castellana Grotte del pianista e compositore Davide Santorsola accompagnato da un quintetto d’archi che hanno dato avvio alle 21,30 alla prima edizione della rassegna “Castellana Music Festival”.
Davide Santorsola (classe 1961) incomincia la sua intensa attività concertistica sin dalla seconda metà degli Anni ‘70 e partecipa, nell’ambito di molteplici contesti, a numerose rassegne internazionali, effettuando tournee, oltre che in Europa, anche in U.S.A. ed in Giappone.
Nella metà degli Anni ‘80 forma il suo trio con il contrabbassista Maurizio Quintavalle ed il batterista Mimmo Campanale, eseguendo repertori di brani originali e standards, che rinnovano le sonorità proprie del bebop e del mainstream contemporaneo. Collabora, poi, con diversi musicisti, tra i quali Phil Woods, Lee Konitz, Bobby Watson, Kiyoto Fujiwara, Roberto Ottaviano, Pino Minafra, Guy Barker, Maurizio Giammarco, Maria Pia De Vito, Tiziana Ghiglioni, Marcello Rosa, Gianni Basso, Franco Cerri. Nel 1996, in occasione dell’International Piano Competition Ibla Grand Prize, riceve il riconoscimento “First Prize Jazz Section George Gershwin Award”.
Pubblica, ad oggi, venti album, dei quali otto come leader ed autore. Con pari impegno si dedica anche all’insegnamento ed alla pubblicazione di volumi di teoria musicale.

Ieri sera l’artista ha emozionato l’attento pubblico con standard jazz interpretati ed attualizzati in modo singolare come “My Funny Valentine”, “My Favourite Things”, “The Man I Love”, “7 Anéise”, “The Way You Look Tonight” e con sue composizioni tratte dal suo ultimo CD “Stainless” (Davide Santorsola Piano With Strings) del 2009.
Il suo tocco unico e magico e la straordinaria sezione d’archi (Giovanni Rinaldi, Giovanni Zonno, Rita Paglionico, Luciano Tarantino, Paolo Messa) hanno così armonizzato per novanta minuti la prima serata del festival enfatizzando alcuni suoi capolavori come “Light And Grey”, “X 38”, “Parenthesis ‘2”.
[wp_youtube]1fD73Y1vbUw[/wp_youtube]

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie