English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Dal 9 al 14 aprile la Volkswagen T-Cross alla Milano Design Week 2019

4 Apr 2019 | Nessun Commento | 602 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

trocSarà questo dialogo tra la natura multiforme dell’anamorfismo e della T-Cross, la capacità di essere più di una cosa sola a seconda del punto di osservazione, il tema della partnership tra la Volkswagen e Archiproducts. Per la durata della Milano Design Week (9-14 aprile), una Volkswagen T-Cross sarà esposta all’ingresso della sede di Archiproducts a Milano,  in Via Tortona 31. Inoltre, i visitatori potranno viaggiare a bordo di quattro T-Cross che effettueranno un servizio navetta tra la sede di Archiproducts e il quartiere Brera, altra area di svolgimento della Milano Design Week.

Alla sede di Via Tortona 31, la stanza realizzata in collaborazione con Archiproducts coinvolge il visitatore in un’esperienza immersiva che dalla facciata e dalla scultura esterna, prosegue all’interno con l’installazione anamorfica dello studio di comunicazione visiva Truly Design. Gli artisti urbani torinesi hanno realizzato nel loro stile caratteristico anche l’affissione dedicata alla T-Cross che in questi giorni decora la centralissima Piazza del Liberty di Milano.

L’affissione dedicata alla T-Cross in Piazza del Liberty

Proprio l’anamorfismo, protagonista e filo conduttore di questo percorso nell’illusione, diventa metafora delle poliedriche interpretazioni funzionali ed estetiche con cui la progettazione e il design, sia di interni sia di automobili, devono confrontarsi.In questo spirito, il claim #MoreThan1Thing riunisce le quattro caratteristiche che definiscono la T-Cross: I am practical – più spazio e versatilità; I am cool – design muscoloso e massima personalizzazione;  I am intuitive – digitale e connessa; I am safe – una delle vetture più sicure della sua categoria.

I am practical. La T-Cross offre uno spazio interno sorprendente, grazie al pianale modulare trasversale MQB. In base alle necessità, il divano posteriore può scorrere longitudinalmente per ottenere più spazio per le gambe o incrementare la capacità del bagagliaio fino a uno dei migliori valori nel segmento (da 385 a 455 litri). Ulteriore flessibilità è data dallo schienale del sedile passeggero anteriore ribaltabile. La posizione dei sedili della T-Cross è alta: davanti 597 mm, dietro 652 mm; la visuale rialzata è stata ottenuta combinando la maggiore altezza dal suolo con le caratteristiche dei sedili.

I am cool. Un tocco di design distintivo è dato dalla riuscita interazione tra lo spoiler anteriore dalla forma fortemente espressiva e la calandra del radiatore grande e ampia, alle cui estremità sono integrati i proiettori. I gruppi ottici sono marcatamente allungati e appiattiti e proseguono nei fianchi del veicolo. Lateralmente le superfici sono spezzate da una decisa nervatura orizzontale, che nella parte posteriore dà forma a una muscolosa spalla e sottolinea in coda un nuovo elemento di design: la fascia riflettente trasversale incorniciata da una mascherina nera. I dash pad della plancia in due toni e gli undici colori degli esterni rappresentano l’anello di collegamento tra lo stile fresco e l’abitacolo molto ampio per la categoria.

I am intuitive. Nella T-Cross è disponibile un cockpit digitale dotato di sistema di infotainment con schermo touch da 8″ e un Active Info Display (strumentazione interamente digitale) di ultima generazione. I comandi sono realizzati all’insegna dell’intuitività. Le quattro porte USB  (due davanti, due nella zona posteriore) e la ricarica wireless assicurano una connessione ottimale e tutta l’energia necessaria per gli smartphone.

I am safe. L’influsso positivo del pianale modulare trasversale si riflette su ogni dettaglio della T-Cross. Grazie alla MQB, il City SUV è uno dei veicoli più sicuri della sua categoria, con eccellenti caratteristiche in caso di impatto e un’ampia gamma di sistemi di assistenza. Infatti, sono di serie sin dall’allestimento d’ingresso Urban: l’assistenza attiva al mantenimento di corsia Lane Assist, il monitoraggio perimetrale Front Assist con frenata di emergenza City e rilevamento pedoni e il rilevatore di stanchezza Fatigue Detection. Dall’allestimento intermedio Style, poi, si aggiungono il Blind Spot Detection e il cruise control adattivo ACC.
.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie