English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Da Davide Suriano a xxfabxx992: Puglia fucina di campioni del tavolo verde

27 Mag 2020 | Nessun Commento | 276 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

Ormai da diversi anni la Puglia è diventata una fucina di talenti nel mondo del poker sportivo. Gli appassionati di questa disciplina conservano ancora fresche nella memoria le immagini del successo di Davide Suriano, il Pro di Andria specialista degli heads up che che nel 2014 vinse il titolo mondiale dei WSOP (World Series Of Poker) cingendo l’ambito braccialetto nei $10 000 Heads Up No Limit Hold’em. In finale l’andresano ha messo KO lo statunitense Sam Stein ed è riuscito a portarsi a casa un montepremi di 335.553 dollari. Un exploit che il classe 1989 non è ancora riuscito a replicare sebbene grazie a 18 piazzamenti In The Money (ovvero a premio nei tornei internazionali) l’asso pugliese del Poker si trova al 37° posto nella classifica dei giocatori italiani che hanno incassato di più nella storia del poker professionistico con oltre 800mila dollari all’attivo in carriera.
Grazie a questi risultati Zizinho (questo il soprannome di Suriano ispirato al grande calciatore brasiliano Tomás Soares da Silva) merita senz’altro il ruolo di portabandiera del Poker pugliese sebbene prima di lui uno dei veterani del circuito come Bruno Stefanelli alias “falchetto777” (il suo nome di battaglia nel gioco online) aveva già portato il Salento agli onori delle cronache pokeristiche. Grazie ad una sfilza di successi che dal 2000, anno del primo risultato internazionale importante arrivato grazie al 6° posto nella European World Series of Poker Trial di Vienna, ad oggi gli hanno consentito di essere il 66° italiano per vincite in questa disciplina con oltre 500mila dollari vinti Stefanelli è uno dei “grandi vecchi” del poker pugliese. Trapiantato da giovanissimo in Germania sulla scia del flusso di corregionali alla ricerca di lavoro e fortuna al di là delle Alpi, grazie ai successi maturati sul tavolo verde Stefanelli ha deciso nel tempo di abbandonare il suo lavoro di parrucchiere per dedicarsi definitivamente al Poker sportivo, attività che recentemente gli ha consentito anche di rientrare a Serrano, ridente frazione di Carpignano Salentino in provincia di Lecce.

Sulle sue orme c’è il foggiano Nicola Grieco, imprenditore e presidente del Cerignola calcio, un promettente classe 1980 che agli EPT di Montecarlo dello scorso anno ha raggiunto il tavolo finale chiudendo al quinto posto e portandosi a casa un premio di oltre 200mila euro, cifra che gli ha consentito di scalare prepotentemente la classifica dei giocatori di poker più ricchi d’Italia (con oltre 400mila incassati è 83esimo nella lista dei pro tricolore).
I successi di Grieco noto anche con il nickname di “nickgrieco80” potrebbero aver ispirato un emergente come xxFabxx992, giovanissimo pizzaiolo foggiano che vanta diversi successi nell’online tra cui quello del 2015 nello Spin & Go XL di PokerStars. Un risultato che gli ha permesso di mettere le basi per realizzare un sogno: quello di partecipare a una tappa dell’European Poker Tour.
Negli ultimi tempi si sta mettendo in luce anche il giocatore online Gaza Sparta9.
Il 23enne della provincia di Lecce è un grande appassionato di poker e come lui stesso ha dichiarato in una sua recente intervista non si considera ancora un professionista sebbene sia stato già capace di mettersi in mostra nel circuito italiano. Gaza Sparta9, è stato ad esempio capace di primeggiare tra oltre 400 giocatori nel 50€ Scoop del 18 aprile scorso portandosi a casa un montepremi di 10.000 euro.

L’ennesimo tassello di una carriera iniziata con il piede giusto visto che già nel novembre del 2019 l’allora 22enne Gaza Sparta9 si fece notare grazie ai due titoli vinti all’Italian Championship Of Online Poker (ICOOP) coronati con un final table che ha portato al giovane leccese un premio complessivo di circa 20.000 euro. Ancora lontani i profitti di regular per lui sebbene sembri indirizzato sulla buona strada del professionismo. Nel frattempo continua a mietere vittime anche LadyOz, altro avatar pugliese del poker online dietro a cui si cela l’identità di Rosa, studentessa d’informatica impiegata di uno studio di grafica che ha fondato anche una scuola amatoriale di Poker dove si stanno formando altri talenti dell’Hold’Em.

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie