English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Cult. Stasera all’Hacienda live club arriverà il dj Jerry Bouthier

5 Gen 2012 | Nessun Commento | 1 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

Jerry BouthierDopo il successo inaugurale della rassegna con il live dei Teeth, CULT torna giovedì 5 gennaio per il suo secondo appuntamento.

Una prima data nel Sud Italia letteralmente esplosiva quella che si preannuncia per Jerry Bouthier, raffinato dj della label francese Kitsuné, già ampiamente celebrata per aver prodotto artisti come Daft Punk, Bloc Party, Crystal Castles, Is Tropical, Hot Chip, Digitalism, Metronomy, Phoenix.

Special guest del secondo, irripetibile, appuntamento della rassegna musicale denominata “CULT”, Jerry Bouthier è una vera e propria icona del mixaggio d’avanguardia. Professionista glamorous assai corteggiato dal fashion system britannico ed internazionale; ha sonorizzato le principali passerelle e after party delle Fashion Week di Londra e Parigi, tra cui quelli di Vivienne Westwood, Matthew Williamson, Gareth Pugh, Sonia Rykiel, Jeremy Scott, Jean Paul Gaultier e Giles Deacon.

Dopo l’avvento britannico di Boombox e Ponystep (per cui ha curato due compilation Kitsuné) che l’hanno celebrato come resident delle serate più stravaganti ed innovative degli ultimi anni, Jerry Bouthier ha sfornato cd e performance che mescolano sapientemente la sua passione per funk e disco, rivisitati in chiave moderna, a electro, rock, rave e pop, senza timore di sinuose melodicità.

I suoi ardenti set infiammano i dancefloor dei migliori club e festival del mondo, come Le Baron e il Womb di Tokyo, il Razzmatazz di Barcellona, il Gay Pride ad Amsterdam e intrattengono party esclusivi come quelli di Colette a Parigi, Moet Chandon, Wallpaper, Kokontozai, Dita Von Tees per Mac Make Up, Acne, Top Shop, Uniqlo, Swarovsky, l´Airwave Festival a Rejkyavik, il Soulmate a Tokyo, etc. … http://kitsune.fr/

Aprirà la serata di Cult#2 il visual show di DEATH IN PLAINs, one man project di Enrico Boccioletti aka Spcnvdr, già chitarrista dei Damien, condiviso tra synth, loop ed effetti collaterali per restituire una dimensione visionaria ed originale all’elettronica.

Dopo l´invito per due anni consecutivi all´Offset Festival, e un featuring sul cult magazine londinese Loud & Quiet, avvia di gran carriera la sua produzione discografica che annovera anche un 7″ (Over and Above uscito a novembre 2009 ), un EP e un disco d’esordio remixato da Passions, These New Puritans, Ghostape, Cosmetics, Dreamcrusher, Nursery, prodotti dall’etichetta inglese DiscError. Opening act di Toro Y Moi, Telepathe, Salem, Wild Nothing, Fiery Furnaces. Dopo la presenza nella compilation intitolata “Discipline – A Contemporary Picture of The Obscure Italo Music Movement”, nella primavera del 2012, uscirà sul mercato con un album-film-mixtape.

Il tempo necessario per un rapido cambio palco e sarà la volta del dj set di DISCIPLINE w/FLOWERS OR RAZORWIRE con Tommaso Sgarangella, batterista degli Eels On Heels, vero trascinatore di pulsazioni umane cadenzate al ritmo frenetico di sonorità tropical e chill wave.

Start c/o Hacienda Live Club (Baia San Giorgio), via Michelangelo Interesse 81, Bari: h. 23.

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie