English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Crazy Love, il nuovo album di Michael Bublè

19 Ott 2009 | Nessun Commento | 8.169 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

bublèCrazy Love è il titolo del nono disco del crooner canadese, Michael Bublè, pubblicato dalla Reprise Records lo scorso 9 ottobre negli Stati Uniti, che contiene 11 standard reinterpretati e due inediti. Prodotto da David Foster, Bob Rock e Humberto Gatica, Crazy Love esce dopo 4 mesi dall´ultimo cd-dvd live dell´11 giugno Meet at Madison Square e dopo 2 anni e mezzo dall’uscita dell´album Call me irresponsible (giugno 2007)
Pubblicato già in Canada, Mexico, Australia e Nuova Zelanda, l´album è indistribuzione già da ieri, 16 ottobre, oltre che in Italia, anche in Germania, Irlanda, Olanda, Belgio Danimarca, Svezia, Finlandia, Norvegia, Svizzera ed Austria, il 19 ottobre in UK e Francia e il 20 ottobre in Spagna.

Crazy Love prende il titolo dalla canzone di Van Morrison, inserito nell´album Moondance del 1970, della quale Bublè fa una sua reinterpretazione, e contiene Haven’t met you yet (che esce anche in singolo), scritto da Bublè con Alan Chang e Amy Foster, Cry me a river, All of me, All I do is dream of you, Hold on, Hearteche, Tonight, You’re nobody till somebody loves you, Georgia on my mind, di Ray Charles, Babt (You´ve got what it takes) interpretata con Sharon Jones e i Dap Kings, At this moment. L´ album ci regala, inoltre, una singolarissima versione di Stardust cantata con il gruppo vocale Naturally 7, che esprimono il loro distinto stile a cappella chiamato Vocal Play. A chiusura del disco Whatever it takes.
In questo ultimo lavoro il cantante canadese cerca un modo diverso di registrare i brani, spicca una maggiore introspezione che gli consente di cantare la verità, scavando più a fondo e rendendo ogni canzone autobiografica. Registrati negli ultimi sei mesi tra Los Angeles, New York e Vancouver, i brani accompagnano l´ascoltatore nella descrizione di quegli up and down che, inevitabilmente, segnano la storia di molte relazioni sentimentali.
Bublè si ispira al modo in cui i suoi idoli (Bing Crosby, Frank Sinatra) realizzavano i loro dischi ed alla voglia di creare una sensazione organica e ci riesce egregiamente, soprattutto, per la registrazione di Crazy Love. All´ascolto di questo brano, infatti, sembra di essere in studio con lui e la band; la musica fluisce attraverso tutti i musicisti anche con le piccole imperfezioni dell´esecuzione, ma tutto in un modo organico. La musica della sala di registrazione ricrea in questo album l´ambiente ideale dei crooner dei quali Bublè è un perfetto esempio. Dalle grandi orchestre ai locali di piccole dimensioni, Bublè riesce a trasmettere le sensazioni di musica che accarezza l´orecchio dell´ascoltatore, e, come i suoi precursori, riesce a fondere il bel canto della tradizione italiana con le influenze jazz, per ottenere un risultato che lo contraddistingue nel panorama musicale mondiale. La sua voce, benchè sussurrata, diviene elemento essenziale delle sue interpretazioni.
Canadese di origine abruzzese, cantante e compositore, Michael Bublè, ha venduto oltre 22 milioni di dischi in tutto il mondo. Introdotto dal nonno italiano negli ambienti dei concorsi musicali per giovani promesse, Michael vince il Canadian Youth Talent Search e pubblica alcuni lavori da indipendente. L´incontro con il produttore David Forster gli procura un contratto con la Reprise Records, la storica etichetta fondata da Frank Sinatra. Debutta nel 2003 in America e nel 2004 parte la sua prima tournée internazionale.
Nel 2005 esce con l´album IT´S TIME che, ancora oggi, detiene il record di permanenza nella Billboard Traditional Jazz Chart: 80 settimane al 1° posto ! Anticipato dal singolo HOME autografo, l´album contiene la cover di Quando Quando Quando in duetto con Nelly Furtado. A fine 2005 viene pubblicato il cd-dvd live CAUGHT IN THE ACT che contiene il brano You’ll never find another love like me in duetto con Laura Pausini.
L´album Call me irresponsible del 2007 ha raggiunto la vetta delle classifiche di vendita in oltre 15 paesi e si è aggiudicato un Grammy Award, vendendo circa 5,5 milioni di copie.
Michael Bublé, che nel 2005 ha preso la cittadinanza italiana, ha devoluto 50.000 dollari a sostegno delle popolazioni colpite dal terremoto all’indomani del tragico evento scegliendo come destinatario “La Musica per l’Abruzzo”, la onlus fondata da un gruppo di addetti ai lavori dell’industria musicale italiana.
In attesa del suo nuovo tour internazionale, per i fan del cantante canadese che si trovassero a Londra in questo periodo, Michael Bublè sarà presente all´ Heart Radio Shows e alla BBC Radio 2 il 20 ed il 21 ottobre

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie