English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
“Condividere il cuore” un tour per raccontare il linguaggio dell’arte

11 Giu 2010 | Nessun Commento | 2.039 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

Condividere il cuoreParte da Bari un viaggio lungo 18 mesi che attraverserà l’Italia per raccontare il mondo della cooperazione sociale con i linguaggi dell’arte: fotografia, writing e video. E’ “Condividere il cuore”, la prima grande iniziativa di comunicazione sociale del gruppo cooperativo Cgm, promossa in collaborazione con Fondazione Cariplo. L’iniziativa è stata presentata a Bari nell’Auditorium Vallisa, nel corso di un incontro al quale hanno partecipato l’assessore comunale al Welfare Ludovico Abbaticchio, i presidenti di Cgm, Claudia Fiaschi e di Meridia, Gianfranco Visicchio, il consulente artistico del progetto Arnoldo Mosca Mondadori e il vicepresidente di Fondazione Cariplo, Mariella Enoc. La prima tappa del tour sarà il capoluogo pugliese, dal 10 al 17 giugno, con un cartellone di eventi organizzato dal Consorzio Meridia (che riunisce 29 cooperative sociali), con il patrocinio di Regione Puglia (assessorati al Mediterraneo e al Welfare), Provincia, Comune di Bari e Nona circoscrizione San Nicola – Murat. Seguiranno Messina, Reggio Emilia, Milano, Torino e Cagliari. Per ogni tappa verranno coinvolti registi, artisti figurativi e fotografi che “interpreteranno” il mondo delle cooperative sociali e dei consorzi. I documentari, le immagini fotografiche e le opere realizzate costituiranno la sintesi visiva dell’evento, forniranno quel “colpo d’occhio” capace di rendere riconoscibile il cuore di ogni città e daranno vita a una Mediateca sociale. In tutte le tappe sono previsti momenti di incontro e di festa, open day delle cooperative, tavole rotonde, musica, mostre e proiezioni di video. Nelle zone centrali sosterà un Art Container: un contenitore multimediale destinato alla proiezione di video e documentari sociali, e alla diffusione di materiali promozionali e informativi. Per il presidente di Meridia, Gianfranco Visicchio, la manifestazione di Bari <<è una grande festa, il pretesto per raccontarci come cittadini e operatori sociali e culturali di una terra che ha sempre considerato l’accoglienza un valore. Bari è una città di confine e per posizione geografica è stata abituata a incontrare gli altri unendosi in una naturale idea di comunità. Queste giornate ricche di eventi sono una nuova occasione per lo scambio, il dialogo, la condivisione di esperienze, nella prospettiva di un cammino cooperativo comune>.

IL PROGRAMMA DI BARI L’inaugurazione di “Condividere il cuore” e la mostra Il tema della tappa barese è quello della “navigazione”: ieri 10 giugno, alle 18 nell’Auditorium Vallisa è stata inaugurata la mostra di writing e la mostra di fotografia NavigAzioni Condivise. Nella mostra NavigAzioni condivise (a ingresso libero, fino a giovedì 17 dalle 10 alle 13 e dalle 18 alle 21) saranno esposte le tele di Caktus & Maria, Domingo Bombini (Marf), Antonello Franco (MestMove), Mimmo Mongelli (Mong), Salvatore Olivieri (Torbi), Gianluca Spinelli (Zoka) e Valerio Triennese (Skard). Il writing è arte urbana: un modo di colorare e ritrovare il senso estetico e artistico navigando dalle periferie al cuore delle città, ciò che l’impegno sociale fa quotidianamente colorando di esperienze e sorrisi i territori. La mostra fotografica riunisce alcuni scatti di un reportage realizzato da Acidi Colori tra le 29 cooperative del Consorzio Meridia. L’open day delle cooperative sociali In programma venerdì 11 giugno, dalle 9 alle 13, l’open day Navigando tra le cooperative del Consorzio Meridia: porte aperte ai cittadini con esposizioni e mostre d’arte (alle 11 inaugurazione della nuova sede del consorzio, in via Calefati 245, e mostra fotografica con le immagini di Acidi Colori). Alle 19.30 nel Matisse Cafè, in piazza Ferrarese happy hour con i laboratori urbani Officine Culturali, un evento organizzato dalle cooperativa Ulixes, I Bambini di Truffaut, Crea e Mecastone. L’Art container in corso Vittorio Emanuele Il tema della navigazione è richiamato anche dall’Art Cointaner, che dal 10 al 17 giugno, (dalle 10 alle 13 e dalle 18 alle 22), sosterà in corso Vittorio Emanuele (di fronte al Palazzo dell’Economia). Si tratta di un grande contenitore multimediale per la diffusione di materiali promozionali e informativi. In questo spazio saranno proiettati, accanto al video di Calandriello, documentari e cortometraggi realizzati dalle cooperative sociali I Bambini di Truffaut e Spes e dal giornalista Francesco Gaeta in giro tra le cooperative italiane. Le tavole rotonde Nella Vallisa da lunedì 14 a giovedì 17 giugno, dalle 9.30 alle 13, sono in programma quattro tavole rotonde su vari temi: il ruolo dell’imprenditore sociale, le imprese sociali nello scenario della cooperazione internazionale, la personalizzazione delle politiche di sostegno in riferimento alle esigenze della famiglia e, infine, i percorsi di inclusione ed empowerment sociale. Info: www.condividereilcuore.it

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie