English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Come si è mossa l’industria automobilistica globale e cosa ti aspetti dall’industria come proprietario di un’auto

23 Lug 2020 | Nessun Commento | 149 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

L’industria automobilistica non è un Paese specifico per l’immagine del marchio, ma non per le vendite. Sai cosa significa? Le persone in molti paesi usano i modelli dei produttori di automobili di un singolo paese. Questi modelli sono fabbricati nelle unità produttive stabilite nel paese in cui i marchi vendono le loro auto o altri terreni. È una cosa semplice da capire. Ecco un esempio Mercedes è una delle migliori marche di auto tedesche, ma i modelli di auto Mercedes si muovono sulle strade di molti paesi. Non vengono esportati in questi paesi direttamente dalla Germania, ma solo la tecnologia viene trasferita alle unità produttive di questi paesi.

Industria automobilistica globale

L’industria automobilistica è gigantesca e esiste in tutto il mondo con molti grandi attori in diversi paesi come Cina, Giappone, Germania, Stati Uniti, Regno Unito, India, Russia, Italia, Francia e Brasile. Questi sono i maggiori mercati automobilistici del mondo in termini di vendite. Tuttavia, i loro ranghi stanno fluttuando di anno in anno. L’industria e i suoi marchi vengono rimodellati con l’ascesa di nuove nazioni automobilistiche. Molti rimpasto sono stati visti nel settore automobilistico negli ultimi dieci anni. Il Giappone è stato un motore di automobili fino al 2009, ma ha perso quel titolo in Cina. I modelli di auto indiani e cinesi stanno diventando popolari nei mercati brasiliani. Tata Motors of India ha acquisito Jaguar Land Rover; Geely della Cina possiede Volvo

Alcuni fatti sull’industria automobilistica globale

Ecco alcuni fatti interessanti sull’industria automobilistica mondiale.

• Il Regno Unito, leader mondiale nel settore automobilistico, è la patria di marchi iconici: Bentley, Jaguar, Rolls Royce e Rover.

• La Francia è il secondo produttore di automobili in Europa. Oltre il cinquanta percento del mercato automobilistico in questo paese è catturato da PSA Peugeot Citroen (nella foto) e Renault, i due principali produttori nazionali.

• Il Brasile ha superato la Germania nel 2010, diventando il quarto mercato automobilistico al mondo per dimensioni.

• La Germania, la culla dell’industria automobilistica, è stata in passato il più grande mercato automobilistico europeo. L’industria automobilistica del paese è mai rimasta ai vertici grazie alle auto più sostenibili. La Germania è riconosciuta per i suoi migliori marchi di lusso come BMW, Mercedes, Porsche, Audi e Volkswagen.

• L’India è uno dei mercati automobilistici in più rapida crescita a livello mondiale, previsto per diventare il terzo mercato automobilistico più grande entro la fine del 2020.

• La Fiat è di gran lunga la più grande casa automobilistica italiana. La Fiat è rimasta piuttosto popolare sulle strade indiane per molti anni in passato, ma sostituita da altri marchi, in particolare Maruti, il marchio indigeno indiano che inizialmente ha collaborato con Suzuki del Giappone per la sua tecnologia.

• Gli Stati Uniti hanno avuto un controllo sull’industria automobilistica globale fino al 2009, ma il suo dominio è stato perso per la Cina. Ford è il primo produttore di veicoli statunitense nazionale noto per i veicoli robusti; I mini camion Ford sono abbastanza visti sulle strade americane. I marchi General Motors e Chrysler hanno subito battute d’arresto a causa della forte concorrenza.

• La Cina ha dimostrato la sua competenza nel battere gli Stati Uniti nel settore automobilistico e si è affermata come il più grande mercato automobilistico del mondo nel 2009. L’industria automobilistica cinese ha approfittato della politica del governo per sviluppare joint venture e condividere la tecnologia con le aziende locali. I marchi nazionali Chery, Geely e Dongfang sono i risultati di questa politica.

Dominio nell’industria automobilistica

Il predominio nel settore automobilistico globale non è solo dovuto alla produzione dei migliori modelli di lusso. L’industria automobilistica ha sostentamento nella fornitura di componenti e pezzi di ricambio vitali. I marchi di solito hanno il monopolio dei pezzi di ricambio e dei componenti perché sono un’ottima fonte di reddito per i produttori. I produttori in genere forniscono parti originali dalle loro unità accessorie. Dipende da quanto comodamente i proprietari possono acquistare questi articoli sul mercato. I marchi che hanno una facile disponibilità dei pezzi di ricambio e degli accessori per i loro modelli nei negozi di ricambi Topautoricambi.it possono vendere i loro prodotti più rapidamente sul mercato poiché le persone preferiscono acquistare auto che possono essere mantenute senza disagio.

Incartare

I pezzi di ricambio e gli accessori sono essenziali nelle industrie automobilistiche. Acquistare questi articoli con il numero di parte è molto più conveniente. Visitare il sito Web sopra per sapere quali pezzi di ricambio e accessori è possibile acquistare online a quale prezzo e per quali marchi di auto. Ti aiuterà a decidere di acquistare una nuova auto. È adatto anche a te quando possiedi un modello di marchio specifico.

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie