English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Cinzia Leone al Teatro Forma con il suo spettacolo “Poche idee…e basta!”

25 Mar 2011 | Nessun Commento | 2.258 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

cinzia leone
Sabato 26 marzo, al Teatro Forma di Bari (via Fanelli 206/1), alle 21,30, in scena ci sarà Cinzia Leone con il suo spettacolo “Poche idee…e basta!”, una sarcastica critica rivolta alla società dei nostri giorni, una spietata, velenosa e a tratti malinconica analisi che non salva nessuno. La realtà non è mai stata così spettacolare. Qualunque banalità viene trasformata in un grande evento. Nessuno si accontenta più di niente. Nessuno si accontenta della realtà così come è. E forse abbiamo ragione. Ma la realtà è troppo difficile da cambiare, quindi facciamo prima a migliorarla con effetti speciali. Con tutti gli effetti speciali la realtà, in realtà, rimane misera come prima, ma a noi, ubriachi di bugie, ogni volta che la guardiamo…ci sembra di vedere Sanremo. E così che nascono i reality! E così che nasce il telefonino esibizionista che ha la custodia a forma di perizoma perché quando squilla si alza per ballare il samba e c’ha tutto il culo di fuori.
L’automobile egocentrica in mezzo al traffico esiste solo lei. La lavatrice taciturna si lava un carico di panni da venti chili senza lamentarsi, neanche una parola. L’aspirapolvere che se la tira, d’altra parte come se la tira l’aspirapolvere non se la può tirare nessuno. Il telepass opportunista si alza solo se gli conviene, mica è scemo!
Per paura di non accontentare noi stessi e gli altri spendiamo tutte le nostre energie alla ricerca degli effetti speciali. Non ci bastano più i colpi di sole dal nostro parrucchiere ormai pretendiamo proprio le strisce pedonali forse anche per evitare che ci parcheggino sui capelli.
Tratto dallo spettacolo “Poche idee ma molto confuse”, scritto a quattro mani dall’attrice romana con Fabio Mureddu per la regia di Walter Nanni NEL 2005, questa rinnovata apparizione sul palcoscenico di Cinzia Leone mantiene inalterato il contenuto del precedente spettacolo e conferma con questo testo la sua vena ironica che spinge il pubblico alla risata.
Nel suo monologo, tra battute al vetriolo e amare riflessioni, l’attrice romana invita a separare il livello della finzione da quello delle contraffazioni, dalle imitazioni del reale stesso. Nei suoi personaggi si intravede l’immagine dell’italiano medio, che fa di tutto per trovare scorciatoie per raggirare la realtà delle cose con “effetti speciali”. Biglietti in vendita al Box Office di Feltrinelli (info: 080.524.04.64), al Teatro Forma (info: 080.501.02.77).

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie