English Spanish German Russian Chinese Italiano
LSDmagazine
Il vostro pezzo mancante. Cultura, Stile, Vita, Attualità, Relax e non solo.
         Direttore responsabile: Michele Traversa
Bif&st 2017: Il ricordo di Giulio Regeni con il docufilm ‘Nove giorni al Cairo’

27 Apr 2017 | Nessun Commento | 691 Visite
Di:
Print Friendly, PDF & Email

IMG_0108Il Bif&st 2017 è anche il ricordo di Giulio Regeni. Con la proiezione del docufilm ‘Nove giorni al Cairo – Tortura e omicidio di Giulio Regeni’ di Carlo Bonini e Giuliano Foschini, si entra nel vivo della storia del giovane ricercatore triestino.

L’inchiesta svolta dei due giornalisti per Repubblica e in collaborazione con 42° parallelo fa immergere lo spettatore nella tragica vicenda di Regeni. Per 52 minuti si resta con fiato sospeso nell’attesa della verità. Una verità agognata, in primis, dai genitori di Giulio e poi da tutti i coinvolti nelle indagini, una verità esasperatamente ricercata come dicono nel docufilm i testimoni intervistati.

“Il nostro documentario -dicono gli autori- non è solamente per il cinema, ma desideriamo che arrivi a più spettatori possibile (quindi anche TV). Non è solo un racconto politico, è anche un lavoro di utilità sociale. E’ la prima volta che un’occidentale viene ucciso in questa maniera e abbiamo quindi deciso che fosse giusto raccontare questo tragico evento”.

‘Nove giorni al Cairo’ è dunque un modo per scoprire che quel ragazzo non solo ha visto interrompere le sue speranze e le sue ambizioni ma che ha subito anche il peggiore degli incubi, una tortura di giorni, appurata purtroppo anche dall’autopsia, a opera del paese che doveva ospitarlo e ringraziarlo per un lavoro che dimostrava l’amore di quel ricercatore per una realtà complessa e affascinante.

Grazie al lavoro degli autori Bonini e Foschini supportati dei videomaker e montatori Alain Zika e Alessandro D’Elia (sul racconto di Diana Ligorio) si rivivo quei nove giorni di ricerca di Giulio, nove assurdi giorni che si concluderanno con il ritrovamento del giovane ricercatore, senza vita, il 3 febbraio 2016 alla periferia del Cairo, sul ciglio della superstrada per Alessandria D’Egitto. Ancora oggi, a distanza di 14 mesi, la verità sulla morte di Giulio Regeni non è completamente svelata.

.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

CASHBACK WORLD
il mondo visto di traversa
per vie traverse
Sinestesie Mediterranee
LSD webradio
Coming Soon

LSD television
Coming Soon

per vie traverse
Per Informazioni
E-Mail: info@lessonnumper1.it

Categorie